Vai al contenuto

Tutte le attività

aggiornamento automatico     

  1. Ieri
  2. probabili b.erythropus?

    Grazie Flavio
  3. probabili b.erythropus?

    Ti aiuto io: per me va bene. Ciao Flavio
  4. probabili b.erythropus?

    Chi mi aiuta a determinare? Penso di avere tutti gli elementi per sbilanciarmi su b. Erythropus( neoboletus luridiformis) Attendo pareri Grazie Andrea
  5. Meripilus giganteus ?

    Si tratta di uno degli aspetti possibili della specie che hai indicato, ciao, Pietro
  6. Leucosporeo

    Concordo per Tricholoma album. Il simile T. pseudoalbum (= stiparophyllum) ha cromatismi più marcati spec. al disco , cresce essenzialmente nei boschi di betulla e ha odore assai sgradevole... (farina rancida - terroso) Ciao Flavio
  7. Meripilus giganteus ?

    In una stagione dove il Meripilus giganteus ha fatto furore sui trochi malandati dei boschi di latifoglie, ho qualche problema ad associargli questo nuovo esemplare. Perche' in questo caso: Il pileo e' piu' sottile, lineare, per niente ondulato e frastagliato, la sua superficie e' liscia non rivestita dalle solite scagliette appressate, i pori sono molto piu' evidenti, sporata bianca abbondante, molto diffusa nei suoi paraggi. Una cosa che lo accomuna e' il facile annerimento della parte imeniale alla manipolazione
  8. Leucosporeo

    Direi che siamo intorno a Tricholoma album, ciao, Pietro
  9. Leucosporeo

    Sotto latifoglia, gregario, parco di Monza. Sporata bianca, odore non identificato, sapore leggermente piccante, rafanoide
  10. Ultima settimana
  11. R chloroides= lamelle strette e fitte R delica = lamelle larghe e spaziate L'imenio, nella riproduzione, mostra ,a mio avviso, tonalità azzurrognole. Il pileo decisamente imbutiforme è un'altra caratteristica dei carpofori di R chloroides sviluppati. Io rimarrei su R chloroides: idem per il rapporto dello spessore tra l'imenio e la carne del cappello. Ciao
  12. Per essere russola è russola ma quale?

    io in assenza della tipica colorazione azzurrina tra le lamelle opterei per R.Delica
  13. Russula

    Mi sembra una Russula delle nigricantinae, forse Russula acrifolia o Russula densifolia. Se mi dici che il sapore e' poco acre potrebbe essere quest' ultima. Aspetta altri pareri. Ciao Flavio
  14. Mycena rosea?

    Certamente, ciao, Pietro
  15. Lyophyllum conglobatum

    Si lo è. Buon commestibile, meglio sott'olio.
  16. probabili b.erythropus?

    entrambi gli esemplari sotto abete 1450m il cappello è marrone scuro, asciutto e vellutato imenoforo rosso acceso ,pori rossi il gambo si colora delle stessa tonalita dei pori nell'apice fino a scomparire verso l'estremità ,assenza di reticolo, una fittissima ed omogenea puntinatura. carne soda gialla viraggio immediato all' azzurro odore buono fruttato tenue
  17. Cortinarius ...

    Cortinarius trivialis. Mario.
  18. Russula

    Bosco misto di latifoglie (castagno e carpino essenzialmente) su versante secco e ben esposto al sole. Odore fruttato piacevole e sapore leggermente piccante. Il gambo al taglio imbrunisce/ingiallisce leggermente, con il tempo diviene bruno rossastro nel midollo. Russula certo ma la specie? Grazie mille.
  19. Lyophyllum conglobatum

    Faggeta appenninica su versante ben esposto a circa 800 metri di quota. Crescita cespitosa alla base di fusti di faggio. Notevole consistenza della carne che è molto elastica. Odore erbaceo e sapore acidulo. Potrebbe essere L. conglobatum?
  20. Cortinarius ...

    Abetina d'impianto in Appennino tosco-emiliano a circa 800 metri di quota. Anello fugace, gambo con squamule fibrillose pseudorizzontali. Odore e sapore non significativi. Chiedo scusa per la foto sfocata ma era mattina presto. Cortinarius, ma quale?
  21. Mycena rosea?

    Abetina d'impianto sull'Appennino tosco-emiliano a circa 800 m di quota. Odore rapaceo, crescita a gruppi e sapore da nullo a leggermente rapaceo. Direi Mycena rosea.
  1. Carica più attività
×

Important Information