Salta al contenuto


Foto

Narcissus tazetta L. s. l.


  • Please log in to reply
Ci sono 11 risposte in questa discussione

#11 titto

titto

    Giovanni Baruffa CSM TESSERA A.M.I.N.T. n. 50

  • CS AMINT
  • 10266 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Residenza:Limito di Pioltello (MI)
  • Interessi:Botanica-Micologia e tutto ciò che è NATURA!

Pubblicato 29 dicembre 2010 - 09:54



Belle immagini,ancor di più l'ipotesi di ibridazione.
:bye:

Grazie Doc,
se si accetta che la forma che viene identificata come subsp. aureus sia effettivamente una sottospecie del N. tazetta, allora queste forme intermedie non possono che essere degli ibridi!
Quello che più mi meraviglia, invece, è giusto il fatto che vicino al mare questi narcisi non siano ancora fioriti, mentre in quei canaloni a una quota di 500-550 m sia già pieno di esemplari in piena antesi; la foto che segue è della montagna in cui ieri ho scattato le immagini precedenti, ed è fatta il 15/12 (il 16/12 la neve arrivava fin quasi alla pianura!) quando questi narcisi erano certamente in boccio e forse qualcuno era addirittura già in antesi!

:bye: GB

Immagine(i) allegate

  • capodanno5.gif


#12 docmanni

docmanni
  • Guests

Pubblicato 29 dicembre 2010 - 09:59




Belle immagini,ancor di più l'ipotesi di ibridazione.
:bye:

Grazie Doc,
se si accetta che la forma che viene identificata come subsp. aureus sia effettivamente una sottospecie del N. tazetta, allora queste forme intermedie non possono che essere degli ibridi!
Quello che più mi meraviglia, invece, è giusto il fatto che vicino al mare questi narcisi non siano ancora fioriti, mentre in quei canaloni a una quota di 500-550 m sia già pieno di esemplari in piena antesi; la foto che segue è della montagna in cui ieri ho scattato le immagini precedenti, ed è fatta il 15/12 (il 16/12 la neve arrivava fin quasi alla pianura!) quando questi narcisi erano certamente in boccio e forse qualcuno era addirittura già in antesi!

:bye: GB




Mi sa che è la spiegazione più semplice...

proprio l'altro giorno ho potuto verificare come la sommità di una collina più esposta ai venti più freddi presentava specie poco sviluppate e non in antesi, mentre pochi metri più in basso le stesse specie erano più vigorose e gia fiorite....


la natura è affascinante anche perchè può riservare qualche bella sorpresa!

buon anno anche a te Gianni...


:bye: :bye: :bye:




1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 visitatori, 0 utenti anonimi