Salta al contenuto


Foto

MA BASTA!


  • Please log in to reply
Ci sono 45 risposte in questa discussione

#31 RockHoward

RockHoward

    Super utente

  • Soci AMINT
  • 18683 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Residenza:Udine - Friuli Venezia Giulia
  • Interessi:sempre di meno. ;)

Pubblicato 16 dicembre 2011 - 03:09

ben vengano condanne esemplari per i responsabili di questo inqualificabile gesto con ripercussioni sulla natura
veramente gravi.

:hands49: Nicola

#32 Giomalvi

Giomalvi

    Coordinatore Area Botanica Tessera n░1087

  • CS AMINT
  • 7702 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Residenza:Valle d'Aosta
  • Interessi:Scialpinismo, trekking, alpinismo, Mtb e fiori...tanti fiori

Pubblicato 16 dicembre 2011 - 03:23

Che tristezza, sparito tutto, tutti morti, tabula rasa...queste foto feriscono più di un pugnale e, se per caso non si fosse ancora capito, mostrano quanto può assere crudelmente stupido l'"essere bipede eretto" detto umano. Speriamo che le forze dell'ordine riescano almeno a metter il sale sulla coda a questi scellerati dementi, vedere il sole a scacchi per Natale sarebbe per loro un bel REGALINO, glielo auguro con tutto il cuore. DELINQUENTI BASTARDIIII

#33 venturino

venturino

    Super Utente

  • Soci AMINT
  • 15578 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Residenza:Petilia Policastro KR
  • Interessi:naturalmente natura e natura naturalmente

Pubblicato 16 dicembre 2011 - 07:27

Beh ...pensavo che certe cose succedessero solo al Sud ....in ogni caso sono veramente "avvelenato"!!!! :horse:

#34 ginotus

ginotus

    Super Utente

  • Soci AMINT
  • 3084 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Pubblicato 17 dicembre 2011 - 12:38

Spettacolo veramente allucinante! Si può mandare il link di questo post al Ministero dell'Ambiente. Di questo passo finiremo per distruggere la natura e noi stessi. :skull: Bravissimo Gianni per questa forte denuncia di uno spettacolo veramente indegno. Altro che inquinamento in Cina, noi lo abbiamo dietro la porta di casa. Nino

#35 Mass72

Mass72

    Super Utente

  • Soci AMINT
  • 3869 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Residenza:Boscochiesanuova
  • Interessi:La mia famiglia , la mia montagna,cucina dimmi cosa mangi e ti diro chi sei,canto,tutto cio' che e' natura...

Pubblicato 17 dicembre 2011 - 01:16



Ok massimo abbiamo fatto tutti i passaggi necessari, ora il compito passa ad altri e sono certo che la cosa non passerà inpunita.

:bye: gianni


bene. Almeno questo. Spero che le sanzioni siano abbastanza pesanti. Quando l'ignoranza e l'indifferenza sono a questi livelli l'unica difesa efficace diventa quella di fare pagare molto care le azioni commesse. In modo che, la prossima volta, ci pensino due volte.

ciao: annamaria


il problema è appunto questo Anna, motivo perchè tempo fa ho smesso di fare la GEV.
Non sono ignoranti in quel senso, conoscono bene i rischi...........e il gioco vale la candela, per loro.
Dalle mie parti scaricano puntualmente tre/quattro volte l'anno in una roggia che serve anche per irriguo, ma preferiscono pagare la sanzione che mettere in sicurezza gli scarichi aziendali, tradotto in parole povere costa molto di meno.
Massimo


Sono completamente d'accordo con Max purtroppo in Italia ormai è uno schifo puoi combinare quello che vuoi anche ammazzare tua madre con 40 coltellate
ma se hai un pò di denaro e soprattutto un buon avvocato ti rimettono fuori già laureato senza spendere una lira e ti trovano pure il lavoro.
La rivoluzione deve essere fatta da persone che credono ancora in una "Giustizia" almeno ci provano Bravo Gianni!!! Mass

#36 treviso74massy

treviso74massy

    Super Utente

  • Members
  • SegnaleSegnaleSegnaleSegnaleSegnale
  • 1002 Messaggi:

Pubblicato 17 dicembre 2011 - 01:21

si sa niente se si è già provveduto ad effetuare una bonifica??... credo sia di basilare importanza di efettuare una bonifica il piu tempestivamente possibile,oppure come gia avevo acennato l'inquinante potrebbe entrare nella catena alimentare e diffondersi ancora di piu nell'ambiente(il pesce muore-> viene mangiato da altri animali che a loro volta muoiono a distanza da quel luogo -> altri animali o piante riassimilano le sostanze di tali animali morti e portano in giro a distanza ancora maggiore l'inquinante ,ecc.. ragazzi se si tratta di composti contenenti diossine o mercurio o altri composti estremamente tossici e velenosi anche in bassissima percentuale nell'ambiente la cosa mi sembra che non sia da sottovalutare!!! )

#37 max&anto

max&anto

    Super Utente

  • Soci AMINT
  • 3552 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Residenza:Alassio (SAVONA) Liguria

Pubblicato 17 dicembre 2011 - 04:04

Ciao a tutti,
sono senza parole!!
Preferisco non commentare......
Queste cose mi fanno vergognare di vivere in questo mondo!
Mi spiace, ma più tempo passa e più mi rendo conto che la "Giustizia" intesa come legge che dovrebbe tutelare il diritto non esiste in quanto non viene applicata!
Un multa di qualche migliaio di euro secondo Voi che cosa risolve??
Si ma si rischia anche il carcere direte Voi......
Ma se in galera non ci va chi ammazza le persone, figurati se ci va chi ha ucciso qualche pesce!!
........
UN BELLA SERIE DI BASTONATE E' L'UNICA SOLUZIONE AUSPICABILE!!
E mi limito a dire questo per non esprimere altro.
Massimo

#38 bonni

bonni

    Super Utente

  • Soci AMINT
  • 19864 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Residenza:Reggio emilia

Pubblicato 17 dicembre 2011 - 06:14

si sa niente se si è già provveduto ad effetuare una bonifica??... credo sia di basilare importanza di efettuare una bonifica il piu tempestivamente possibile,oppure come gia avevo acennato l'inquinante potrebbe entrare nella catena alimentare e diffondersi ancora di piu nell'ambiente(il pesce muore-> viene mangiato da altri animali che a loro volta muoiono a distanza da quel luogo -> altri animali o piante riassimilano le sostanze di tali animali morti e portano in giro a distanza ancora maggiore l'inquinante ,ecc.. ragazzi se si tratta di composti contenenti diossine o mercurio o altri composti estremamente tossici e velenosi anche in bassissima percentuale nell'ambiente la cosa mi sembra che non sia da sottovalutare!!! )


L'inquinamento è di origine organico animale, come già scritto sopra la situazione è sotto controllo e tutti gli addetti ai lavori hanno fatto il loro lavoro con prelievi ed analisi del caso.

:bye: gianni

#39 Emilio Pini

Emilio Pini

    Soci AMINT

  • Soci AMINT
  • 7487 Messaggi:
  • Sesso:Maschio

Pubblicato 17 dicembre 2011 - 11:01

che disastro!!! Almeno paghino i danni compresa la bonifica del torrentello!! Ma è comunque una schifezza.
Forza Gianni, come vedi, c'è sempre tanto lavoro da fare!!
:hands49:

#40 Mass72

Mass72

    Super Utente

  • Soci AMINT
  • 3869 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Residenza:Boscochiesanuova
  • Interessi:La mia famiglia , la mia montagna,cucina dimmi cosa mangi e ti diro chi sei,canto,tutto cio' che e' natura...

Pubblicato 17 dicembre 2011 - 11:15


si sa niente se si è già provveduto ad effetuare una bonifica??... credo sia di basilare importanza di efettuare una bonifica il piu tempestivamente possibile,oppure come gia avevo acennato l'inquinante potrebbe entrare nella catena alimentare e diffondersi ancora di piu nell'ambiente(il pesce muore-> viene mangiato da altri animali che a loro volta muoiono a distanza da quel luogo -> altri animali o piante riassimilano le sostanze di tali animali morti e portano in giro a distanza ancora maggiore l'inquinante ,ecc.. ragazzi se si tratta di composti contenenti diossine o mercurio o altri composti estremamente tossici e velenosi anche in bassissima percentuale nell'ambiente la cosa mi sembra che non sia da sottovalutare!!! )


L'inquinamento è di origine organico animale, come già scritto sopra la situazione è sotto controllo e tutti gli addetti ai lavori hanno fatto il loro lavoro con prelievi ed analisi del caso.

:bye: gianni

Intendi dire liquami???Mass




1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 visitatori, 0 utenti anonimi