Salta al contenuto


Foto

o. ustulata, ibrido, o variazione ?


  • Please log in to reply
Ci sono 4 risposte in questa discussione

#1 pikappa

pikappa

    Utente Full

  • Members
  • SegnaleSegnaleSegnale
  • 164 Messaggi:

Pubblicato 16 giugno 2012 - 05:53

la struttura, le minuscole dimensioni e la vicinanza a varie altre o.ustulata mi hanno fatto pensare ad una variazione di colore, ma poi osservandola bene ho iniziato ad avere un dubbio sulla forma del casco tepalico (spero di aver azzeccato la terminologia) che sembra diverso dalla classica forma della specie, mi porta a pensare sia ibrida con magari una tridentata.
ma essendo assolutamente inesperto e non avendo mai visto questa orchide, e soprattutto il colore, chiedo aiuto a voi molto più esperti.

il luogo è decisamente ricco di moltissime specie, per pensare ad una specie ibrida:
ne conterei nei vari periodi dell'anno, almeno 15 specie...

nelle strette vicinanze c'erano fiorite:

G.conopsea e forse g. odoratissima
(non saprei riconoscerle, profumavano tutte, ma penso che G.odoratissima abbia infiorescenza più lassa, quindi tremendi dubbi visto che avevano tutte fiori ammassati parecchio...)

Dactylorhiza sp. (maculata, incarnata, e forse majalis ? quale caratteristica più evidente per ricnoscenrne una dalle altre, non saprei, dopo un pò sembravano tutte uguali...avreste dei suggerimenti al volo visto che tornerò nel posto per altri scatti?

alcune erano veramente giganti, sembravano grandi purpurea, anche 50 cm di altezza e gambo di un bel cm di larghezza, con infiorescenza veramente fitta e pure grandi i fiori,...sapendo che sono discretamente variabili, ho evitato di approfondire... ma tornando se sapreste indicarmi cercherò nello specifico

ce n'era persino una apocromatica... impossibile dunque stabilire che specie fosse?

e poi, molte A..laxiflora, C.rubra, p. clorantha


tra le altre, ma non nello stesso periodo di fioritura
morio, sambucina, tridentata, palustris, e globosa, crescono in zona...

700mt. prov. di ge.

grazie per l'attenzione innanzi tutto, spero che mi indichiate se è una variazione

Immagine(i) allegate

  • ustulata _0127.jpg
  • ustulata _0130.jpg

Questo messaggio Ŕ stato modificato da pikappa: 16 giugno 2012 - 06:05


#2 max&anto

max&anto

    Super Utente

  • Soci AMINT
  • 3552 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Residenza:Alassio (SAVONA) Liguria

Pubblicato 16 giugno 2012 - 06:04

Ciao Roby,
si tratta dell'ibrido tridentata x ustulata, ovvero Neotinea × dietrichiana (Bogenh.) H.Kretzschmar, Eccarius & H.Dietr.
Tu posta tutto che vediamo di cosa si tratta.
Un saluto da
Massimo

#3 RockHoward

RockHoward

    Super utente

  • Soci AMINT
  • 18677 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Residenza:Udine - Friuli Venezia Giulia
  • Interessi:sempre di meno. ;)

Pubblicato 16 giugno 2012 - 06:06

Ciao,
a mio avviso ibrido fra Neotinea tridentata e Orchis ustulata.

L'ho incontrata anch'io un paio di volte. Ecco un paio di immagini.

DSCN9906.JPG

#4 RockHoward

RockHoward

    Super utente

  • Soci AMINT
  • 18677 Messaggi:
  • Sesso:Maschio
  • Residenza:Udine - Friuli Venezia Giulia
  • Interessi:sempre di meno. ;)

Pubblicato 16 giugno 2012 - 06:06

foto 2...

DSCN9909.JPG

:hands49: Nicola

#5 pikappa

pikappa

    Utente Full

  • Members
  • SegnaleSegnaleSegnale
  • 164 Messaggi:

Pubblicato 16 giugno 2012 - 06:14

wow, grazie ragazzi !!!

vuol dire che mi sta affinando un pochino l'occhio, almeno per le specie più facili. ih,ih,...

quando ritornerò metterò le foto anche delle varie gymnadenia e dactiloriza allora, grazie ancora.
roby

max, se ti và e/o riesci, fammi sapere, che ti ci porto, ciaooooooo




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi