Alessandro F

CS AMINT
  • Numero contenuti

    3965
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Alessandro F

  • Categoria
    Super Utente
  • Compleanno 26/09/1956

Profile Information

  • Sesso

Visite recenti al profilo

11090 visite nel profilo
  1. Dalle parti di Boletus (Butyriboletus) subappendiculatus? (anche se il reticolo mi sembra grossolano nella 2° foto, esemplare a sinistra, che quasi ricorda quello del Boletus luridus che però ha pori da giallo-arancio a rosso e viraggio bello deciso verso il blu al taglio e alla pressione con le dita.) Che piante c'erano vicino? Il Boletus radicans (Caloboletus radicans) ha carne amara e un discreto viraggio al blu; e lo Xerocomus impolitus (Boletus impolitus) non ha reticolo ma una specie di decorazione fatta di fiocchetti giallini. Il B. subappendiculatus ha carne con odore buono e sapore dolce; preferisce conifere di ambiente subalpino, soprattutto Abete bianco. Ale
  2. Se qualcuno ha anche solo una pallida idea... Unico fungo trovato in giro... "bruttino" assai ma il convento passa solo questo! Su ceppa di Cedrus sp., Esemplare maturo, diametro di 15 cm; coriaceo e legnoso Imenoforo Esemplari più giovani e meno legnosi; che si sono lasciati sezionare. Odore che non riesco a definire: complesso, aromatico, anche di cuoio, balsamico, resinoso... In sezione: contesto e tubuli bianchicci-carnicini; contesto stopposo-filaccioso; sapore un po' come l'odore e leggermente amarognolo
  3. Grazie mille, Emilio & Flavio!! Vedo solo ora il vostro suggerimento.... Mi scuso per il ritardo Ale
  4. Anche per me Fomitopsis pinicola giovane. In letteratura Inonotus hispidus viene dato come parassita su latifoglie, con preferenza per la Quercia Ale
  5. Provato anch'io a seccare il "fungo dado" e poi a farne la polvere... Ma, come dice Tom, niente di particolare. ******************* Visto che sei in Trentino e ti capiterà sicuramente di trovare qualche porcino maturo (B. edulis e B. pinophilus) e con la spugna verde... prova ad essiccarne solo la spugna (purché non verminata), fatta a piccoli pezzettini per poi farne la polvere (rigorosamente col vecchio macinino da caffè; non col macinino elettrico). Il sapore è decisamente meglio!! Da utilizzare per insaporire zuppe, minestre, minestroni, ragù. ecc. Sempre in cottura, ma a piccole dosi altrimenti sentirai solo il sapore dei porcini; oppure mescolata con la farina gialla per fare la polenta, e allora puoi anche abbondare un po' di più. Ale
  6. Tanti AUGURI a Felice da Alessandro & Elisabetta
  7. Capperi!! Ma allora è facile trovare codesti bestioni.... basta seguire le istruzioni che vi hanno dato! 1) I cercatori provetti che avete incontrato vanno messi surgelati in provetta e conservati per le future generazioni. 2) Ho provato, con Elisabetta, a battere forte i piedi qui in casa... e devo dire che FUNZIONA! qualcosa è spuntato davvero: la signora del piano di sotto che si era preoccupata della nostra salute mentale! 3) Ora capisco perché da noi non fanno più i porcini... perché "i soliti idioti" prendono regolarmente a bastonate i "fungacci". In Mugello (ma penso un po' in tutta la Toscana) sono detti "fungacci" praticamente tutti i funghi che non siano porcini, galletti, mazze di tamburo e prugnoli. E in quanto "fungacci" vanno presi a bastonate perché brutti, sporchi e cattivi (sia di carattere che di sapore). Occorre quindi avvertire "i soliti idioti" della recente scoperta di cui vi hanno fatto gradito dono; per vedere se almeno diventano un po' meno idioti. 4) I proverbi della nonna: "Ago maturo, porcino sicuro" "Ago stenterello, becchi solo un Porcinello" "Ago verdolino portatore di porcino" "Ago secco ed anche brutto, che gli faccio un gran bel rutto" "Sotto gli aghi frescolini lì ci fanno i bei porcini" Questo è dal Veneto, zona del Vicentino: "Belle brise ghe ho trovà, l'ago fresco ghe mel dà; ago secco ti và 'n mona, che la brisa nianca bona" "Verde chiaro ch'è l'aghetto, col porcino ci scommetto; se l'aghetto l'è sciupà, meglio che restiamo a ca' " "Verde l'aghino, si spera il porcino, brutto l'aghetto, me resto nel letto" "Ago verdolino di sera, porcino si spera" "Ago rosso, piscio o soffio" (di questo non ho capito quale sia l'esatto riferimento; lo riporto solo per completezza d'informazione) "Tanto va la gatta all'ago, che mi lascia un bel porcino" (idem come spora...) "L'ago è un apostrofo verdolino tra le parole cesto e porcino" "Solo falloide se l'ago è verdoide" "A porcini tu ti svaghi se verdin tu vedi gli aghi" "All'abete tu non far sapere quanto è buono il porcino con le pere" (anche in questo non capisco i riferimenti...) "Verde è la foglia, verde è l'aghino dite la vostra, mi mangio un porcino" "Che l'aghin sia verde e tenerino, se non piove ce l'hai nel sederino" (Proverbio Toscano-Mugellano; estate siccitosa del 2017) [Qui il caldo dà veramente alla testa..... ] ************************** A parte gli scherzi: a Bellamonte (mi sembra nel 2016; era presente anche Piero) sentimmo dire che in quel settembre di porcini ce n'erano pochi "perché la luna era cresciuta troppo in fretta" (che poi non era vero che ce n'erano pochi; bisognava solo penare un po' di più per trovarli...). ******************* Dimenticavo: bellini quei cosi marroncini che avete fotografato. Ma mi sono dimenticato il loro nome... Accidentaccio: perché non scrivere il nome della specie quando si postano le foto dei funghi? ******************* Grandi Giuliano e Luisa!!! Ale
  8. Pagnocconi monumentali da fritto stratosferico.... COMPLIMENTI vivissimi e ... "invidiosi" Ale
  9. Giornata molto calda ... in "Mugello / Africa settentrionale"; adesso - ore 14.58 - solo 39,6 gradi all'ombra ma non disperiamo che prima di sera possa salire ben oltre i 40° e sempre all'ombra e con la previsione che tutta la settimana la farà su questa linea... Insomma giornata sconsigliata per andare a funghi e non solo: sconsigliato anche mettere il naso fuori di casa! Sia di martedì che di venerdì che di qualsiasi altro giorno... ************* Poi ti arrivano notizie dall'Italia di discrete buttate di edulis, come ad esempio nell'Altopiano di Asiago... Che pensare nel vedere certe foto? *************** Grandissimi Giuliano & Luisa Una consolazione sapere che c'è ancora qualcuno che si diletta nell'andar per boschi... Ale
  10. Spettacolo rinfrescante Continuate così Ale
  11. È vero, non mi posso lamentare. Anche se le poche faggete meno riarse (almeno quelle nel raggio di non oltre 50 - 60 km da casa) stanno in agonia pure loro... Ale
  12. Penso a una specie di malformazione sul gambo di Russula olivacea (cuticola grinzosetta, pruinosa) che sembra formare un anello. Carne dolce come di consueto e sporata giallo scuro; gambo ruvido al tatto; lamelle forcate al gambo; gambo, in questo esemplare, claviforme; trovata in faggeta assieme ad altre R. olivacea più caratteristiche. Grazie per l'attenzione! Ale
  13. Presente con Elisabetta e i miei genitori 180-enni (in due). Dal 28 agosto al 17 settembre (facendo i debiti scongiuri su salute e acciacchi vari ) Ale
  14. Che peccato!! Avete trovato solo quei brutti bitorzoli marroncini... ... e mi dà l'idea che non siano neanche tanto buoni da mangiare... No, no: ma vuoi mettere! Molto meglio qui in Mugello che si scarpina per 5 o 6 ore ma di codesta "robaccia" che spunta dal terreno neanche l'ombra Ale ***************** P.S. Grazie mille del pensiero Giuliano; sono immagini che rinfrancano il morale e fanno sognare tanta tanta tanta bella pioggia ... [Comunque 40 all'alba... perché mi sa che, quest'anno, o Trentino o si fischia ]
  15. Grazie Piero! Ho visto la scheda dell'Archivio e i tuoi "primordi" si avvicinano molto a quello che ho visto io domenica (ma non avevo la macchina fotografica con me). Ora passo a mio cognato l'indicazione di controllare il colore all'interno. Poi farò sapere. Ale