30 risposte in questa discussione

Anacamptis morio (L.) R.M. Bateman, Pridgeon & M.W. Chase

Sinonimi
Orchis morio L.
Orchis morio subsp. picta (Loisel.) K. Richt.
Orchis Picta Loisel.

Tassonomia
Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Liliopsida
Ordine: Orchidales
Famiglia: Orchidaceae

Nome italiano
Giglio caprino
Pan di cùculo
Orchide minore
Salep

Etimologia
La definizione del Genere è derivata dal greco anakamptein=ripiegarsi, probabilmente riferito ai tepali incurvati verso l'alto, o forse ai due segmenti eretti posti sul labello.
Il nome specifico secondo alcuni deriverebbe dal latino morio=buffone, per le striature del casco che ricordano il berretto di un giullare. Per altri la derivazione è dal nome dell'elmo dei soldati spagnoli del XVI secolo, morion.

Descrizione
Pianta alta 10-40 cm, robusta; il fusto è verdastro nella parte inferiore e tende al rosso violaceo in alto

Foglie
Le foglie inferiori sono allungate e acute e quasi sempre formano una rosetta basale, le caulinari sono erette e guainanti

Fiori
Infiorescenza più o meno densa e allungata, con brattee lanceolate e violacee. Fiori di colore variabile dal viola scuro al porpora, al lilla, fino al bianco. Sepali e petali conniventi, a formare un casco striato di verde. Labello più largo che lungo, con lobi laterali più ampi, a margini ondulati o anche crespati. La base e il centro del labello sono più chiari e picchiettati di rosso-violaceo.
Lo sperone è robusto, clavato, orizzontale o leggermente ascendente, lungo circa come l'ovario.

Tipo corologico
Euromediterraneo

Periodo di fioritura
Da marzo a giugno

Territorio di crescita
Segnalata in tutte le regioni italiane,manca in Sardegna

post-2993-0-56812600-1452902754.jpg

Habitat
Pascoli, garighe, radure, su suolo calcareo o debolmente acido, più o meno arido, da 0 a 1900 mt.

Somiglianze e varietà
Anacamptis picta (Lois.) R.M. Bateman, Pridgeon & M.W. Chase, che si differenzia per la pianta più gracile, fino 30 cm, con infiorescenza più corta; i fiori di colore rosato e sperone più lungo dell'ovario, arcuarto e nettamente ascendente.

Note
Impollinazione entomofila: i fiori, privi di nettare attraggono api e bombi con l'inganno visivo, imitando i fiori che ne sono provvisti.


Scheda di proprietà AMINT realizzata da Annamaria Bononcini e Gianni Bonini - Approvata e Revisionata dal Gruppo di Coordinamento dell'Area Botanica


Link utili

Indici temi Botanici - Galleria dei Fiori Piante e Frutti dell'Associazione AMINT - Schede delle Orchidee Italiane


Anacamptis morio (L.) R.M. Bateman, Pridgeon & M.W. Chase, Regione Emilia Romagna, Marzo 2008 - foto di Gianni Bonini

post-4431-1228482783.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anacamptis morio (L.) R.M. Bateman, Pridgeon & M.W. Chase, Regione Friuli Venezia Giulia, Aprile 2011 - Foto di Nicolò Parrino

 

post-10533-0-83386700-1330451549.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti