Vai al contenuto
Gruppo Botanico AMINT

Spartium Junceum L.

Recommended Posts

Spartium junceum L.

 

Tassonomia

Ordine Fabales

Famiglia Fabaceae

 

Foto e Descrizioni

Arbusto cespuglioso alto fino a 3 metri con tronco eretto e legnoso, i rami sono giunchiformi di colore verde, con gambi cilindrici e vuoti all'interno, le foglie sono piccole e sessili e presto caduche, l'infiorescenza è raggruppata a mazzetti lungo i fusti, i fiori sono papilionacei e profumati di colore giallo oro, hanno un vessillo grande ed eretto, due ali più piccole e una carena concava, 10 stami saldati alla base. Il frutto è un baccello piatto, di colore verde ricoperto da peluria morbida che a maturità si apre spargendo i numerosi semi. Fiorisce da maggio a giugno, da 0 a 600 m s.l.m., in garighe soleggiate e terreni aridi, presente spontaneo in tutta Italia e naturalizzato in Valle d'Aosta e Trentino Alto Adige.

Note: i baccelli e i semi sono molto tossici. Dai fiori e dai rami si estrae un olio essenziale usato nell'industria farmaceutica. I rami venivano usati per fare funi e corde per le suole delle scarpe, ma anche per legare le colture e fare cesti.

 

Regione Lazio, Maggio 2005, foto di Mauro Cittadini.

 

post-127-1115797988.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×

Important Information