titto

Tricholoma Sp.

8 risposte in questa discussione

Trovato in Oltrepò Pavese Sabato scorso.

Notare la tonalità magenta alla base dello stipite.

Habitat :misto latifoglòie con qualche raro Pinus

dimensioni: il cappello del più grande non raggiungeva i 5 cm.

odore: tenue, indefinibile

Sapore non definibile per me, forse leggermente amarognolo, mi ha ricordato per un istante C. prunulus

Colorazione pileica : appena grigio citrino, molto tenue

Colorazione dell' imenio: debole e delicata tonalità citrina

Questa tonalità citrina si notava molto bene in tutti gli esemplari se posti vicino ad un candido T. columbetta.........!

Ho una unica foto....

Grazie a chi vorrà intervenire,

:) Gianni

post-656-1162343076.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Altra immagine completa di castagna :Jumpy:

post-656-1162343222.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ciao......lamelle da T:saponaceum,gambo con fondo rosaceo da saponaceum.......

Mah!

 

.Hans

 

Ciauuu, Hans!

La tua impressione è più che corretta, tant' è che anche io ci ho girato intorno per qualche ora....

Nella giornata ho trovato moltissimi T. saponaceum ma questi non dimostravano di esserlo....

La colorazione generale, anche nell' imenio, era di un verde limone acerbo molto pallido: si apprezzava il colore mettendoli a confronto con un bianco puro.....

La prima cosa che ho fatto è stata annusarlo....: niente

L' ho anche messo in una busta e chiuso: dopo due ore....debole ma praticamente niente

L' ho assaggiato: sapore antipatico, farinoso-erboso che mi ha ricordato C. prunulus.

Non era un unico esemplare ma 3 raccolti in un raggio di 5 metri (nella foto si notano solo 2 ma ce n' era un terzo dietro....

Esiste una varietà chiara ed inodore di T. saponaceum????

Grazie e :bye:

:) Gianni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Altra immagine completa di castagna :Jumpy:

ciao......lamelle da T:saponaceum,gambo con fondo rosaceo da saponaceum.......

Mah!

 

.Hans

 

Ciauuu, Hans!

La tua impressione è più che corretta, tant' è che anche io ci ho girato intorno per qualche ora....

Nella giornata ho trovato moltissimi T. saponaceum ma questi non dimostravano di esserlo....

La colorazione generale, anche nell' imenio, era di un verde limone acerbo molto pallido: si apprezzava il colore mettendoli a confronto con un bianco puro.....

La prima cosa che ho fatto è stata annusarlo....: niente

L' ho anche messo in una busta e chiuso: dopo due ore....debole ma praticamente niente

L' ho assaggiato: sapore antipatico, farinoso-erboso che mi ha ricordato C. prunulus.

Non era un unico esemplare ma 3 raccolti in un raggio di 5 metri (nella foto si notano solo 2 ma ce n' era un terzo dietro....

Esiste una varietà chiara ed inodore di T. saponaceum????

Grazie e :bye:

:) Gianni

 

Riciao,

a questo punto mi vien da pensare ad un T,sejunctum o giu' di li...magari

con poca pigmentazione ,o immaturo? peccato non abbia il pileo sericio,penserei anche a T:portentosum sempre immaturo:sarebbe la sua stagione ,tinte grigine,sfumature diffuse nelle lamelle e sul gambo di colore giallino.odore farinaceo...

Hans

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Girando per il web mi sono imbattuto in T. saponaceum fo. nympharum Malen.

I funghi postati potrebbero essere ricondotti a questa forma di Tricholoma?

Grazie e

Ciauuuu,

:) Gianni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si Titto... se proprio vogliamo associarlo a qualcosa di "descritto", direi che la fo. nympharum è quella che più si adatta alla tua raccolta!

Per quanto riguarda le sfumature giallo verdastre, non saprei come aiutarti!

Tricholoma saponaceum è molto complesso e si presenta sempre con qualche carattere differente a seconda delle raccolte... io personalmente quando mi trovo davanti ad un "saponaceum" non bado troppo ai minimi dettagli, ma all'habitus generale ed ad alcuni caratteri (nel tuo caso l'arrossamento alla base del gambo)....

 

Non conosco altri tricholomi con le caratteristiche della tua raccolta, quindi anche per me si tratta di Tricholoma saponaceum sensu lato! :D

 

:bye: Matte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
si Titto... se proprio vogliamo associarlo a qualcosa di "descritto", direi che la fo. nympharum è quella che più si adatta alla tua raccolta!

Per quanto riguarda le sfumature giallo verdastre, non saprei come aiutarti!

Tricholoma saponaceum è molto complesso e si presenta sempre con qualche carattere differente a seconda delle raccolte... io personalmente quando mi trovo davanti ad un "saponaceum" non bado troppo ai minimi dettagli, ma all'habitus generale ed ad alcuni caratteri (nel tuo caso l'arrossamento alla base del gambo)....

 

Non conosco altri tricholomi con le caratteristiche della tua raccolta, quindi anche per me si tratta di Tricholoma saponaceum sensu lato! :D

 

:bye: Matte

 

 

D' accordo con te Matteo!

E' una curiosità che si è manifestata ieri sera, quando, gironzolando nel Web mi è capitata quasta forma....

Calcola che il post è di qualche tempo fa e la lampadina si è accesa per caso...

Il verdino-quasi giallino che ho descritto è talmente tenue che lo prendi per bianco, se non confrontato direttamente con altro bianco puro......

Non avevo mai visto prima questo fungo ed ero rimasto spiazzato..

Anche l' intervento di Hans è sulla lunghezza d' onda di T. saponaceum e, quindi, si tratta soltanto di una curiosità personale, che ritengo, comunque, appagata... ;) , visto che i T. saponaceum non sono propriamente biancastri...;

quindi penso che si potrebbe affibbiargli questa denominazione, sempre che si voglia dare peso alle forme:

T. saponaceum fo nympharum

oppure

T. sapoinaceum sl.

 

Ciauuuuuu e grazie,

G :D ianni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti