Pietro Curti

L'Editor filmati che uso

5 risposte in questa discussione

Io uso questo programma, sicuramente uno dei più affermati esistenti al mondo , anche se certamente uno dei più cari, macchinosi e pesanti esistenti, non dico che inchioda il PC, però vi garantisco che spesse volte lo manda in apnea, non a caso viene consigliata una macchina dedicata.

Image1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si tratta di un programma abbastanza semplice ed intuitivo, ricco di tantissime funzioni, effetti speciali e con grafica di primo livello. Comunque penso che converrà sentire l'opinione di altri magari più esperti di me, tra i tanti mi viene in mente Viver, il regista ufficiale dell'AMINT, aspettiamo di leggere cosa avrà da suggerire e dirci lui, ciao a tutti, :thumbup:

Pietro

Image2.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti Pres. per questo nuovo spazio che sarà sicuramente di grande interesse, soprattutto per filmati di carattere naturalistico.

Anch'io uso Studio della Pinnacle, ma una versione precedente (la 9 Plus), perché le successive non sono compatibili con il mio OS (Windows 2000 Pro).

Avendo una videocamera analogica, mi sono dovuto attrezzare con un convertitore analogico-digitale (il Moviebox della Pinnacle).

Poiché la risoluzione di filmati streaming è abbastanza poca, sarebbe interessante arrivare a scoprire quali sono il formato e la risoluzione adatti per una ottimizzazione della qualità dei video.

Per il filmato che ho postato poco fa nella sezione animali ("La volpe curiosa"), il file postato sul noto sito di filmati online, in originale, pesava 20,1 MB, ed è in formato SVCD (Mpeg 2 con risoluzione 480x576, 2400 Kbit/sec, audio Mp3 a 44,1 Khz, bitrate 320 bit/sec.

Devo dire che, rispetto al file originale, la ricompressione che effettua il sito, riduce notevolmente la qualità. :192:

Mi piacerebbe sapere che parametri usi tu per i filmati.

 

:bye: Antonio

 

P.S.: ho postato lo stesso video in Google videos, ma, stranamente, la qualità del filmato è peggiore. Evidentemente usano convertitori diversi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Antonio ti confermo che il servizio di Google è un disastro, anche YouTube comprime di almeno dieci volte i filmati che vengono inseriti con evidenti risultati deludenti rispetto alla qualità della visione, anche io parto da risoluzioni anche superiori a quelle da te usate: parto da AVI standard e riduco in Mindows Media, Alta qualità Pal 720X576 (vbr) con audio stereo (128 Kbit/sec), con originali che oscillano tra 13 Mb e 40 Mb, però dopo vengono compressi nel modo che si vede, speriamo che rapidamente riescano ad iutilizzare algorittimi di compressione migliori e meno penalizzanti, ciao, :thumbup:

Piero

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo qualche informazione che potrebbe interessare.

Ho provato a scaricare il video "La volpe curiosa" postato su Google videos. Il file originariamente postato pesava 20,1 MB. Il file scaricato pesa 6,1 MB, ed è in formato mp4 (compressione Divx, credo, o Xvid). Quindi la compressione è di circa il 30%.

La cosa strana, è che il file scaricato è di qualità migliore rispetto al video che si vede online. E, aggiungo, la qualità non è un problema di browser, visto che si vede nello stesso modo sia con Firefox che con Explorer.

Quindi il video che si vede online subisce una successiva ricompressione (forse per ridurre i tempi di caricamento), ma non si riesce a capire di quale tipo e di quale entità. :mellow:

 

:bye: Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora