bruno51

Anacamptis morio xSerapias vomeracea

18 risposte in questa discussione

Ho guardato bene le tue foto che sono belle ed esplicative e mi sono ricordato di aver fotografato qualcosa del genere all'Elba lo scorso anno,post-24443-0-15146300-1328982077.jpg si tratta di un ibrido fra neglecta e papilionacea;

la mia domanda è questa:

si tratta di anacamptis morio o di anacamptis papilionacea con serapias vomeracea?

Modificato il da brandellodistoffa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho guardato bene le tue foto che sono belle ed esplicative e mi sono ricordato di aver fotografato qualcosa del genere all'Elba lo scorso anno,post-24443-0-15146300-1328982077.jpg si tratta di un ibrido fra neglecta e papilionacea;

la mia domanda è questa:

si tratta di anacamptis morio o di anacamptis papilionacea con serapias vomeracea?

 

Sempre difficile determinare ibridi, a mio parere molto vicina a orchiserapias bevilacquae (a. morio x s. neglecta) ma non si può escludere anche orchiserapias triloba (a. papilionacea x s. neglecta) a volte aiuta molto la determinazione sul posto guardando tutti i parametri riconducibili alle specie.

 

:bye: gianni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me, dalla forma del labello, con quella cresta, la forma a ventaglio e la ondulatura, direi che si tratta proprio di Anacamptis papilionacea x Serapias neglecta. Gran bella foto.

Un saluto da Bruno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusatemi, ma la mia domanda era riferita al ritrovamento di Bruno.

quell'ibrido mi lascia qualche dubbio, perchè la morio presenta delle macchie sul labello che però non sono presenti sul soggetto fotografato da Bruno, per cui ne ho postato come esempio un altro che evidenzia l'affinità con la papilionacea.

Ciao Claudio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Claudio, ti chiedo scusa anch'io per non aver capito la tua domanda, ora rileggendola mi è ben chiara.

Posso capire la perplessità per A.morio, ma in realtà non ho mai visto trasmettere i caratteri della punteggiatura del labello agli ibridi con Serapias, inoltre nel Modenese, Anacamptis papilionacea è estremamente rara (ho visto un solo esemplare sulle sponde del fiume Secchia una decina di anni fa e poi sparita) e a tutt'oggi non ho informazioni sulla sua esistenza. Comunque nella zona dell'ibrido, la "papilionacea" non c'è, mentre la "morio" e la "vomeracea" sono presenti in migliaia di esemplari frammisti (una intera collina).

Saluti Bruno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bruno, sono daccordo con te, se non c'è la presenza della papilionacea non può essere presente nell'ibridazione.

Scusami per il ritardo con cui ti rispondo, ma ancora non riesco a navigare bene nel forum.

Ciao Claudio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ibrido fra Serapias e Anacamptis.... si vede che le orchidee sono apparse al mondo in tempi molto recenti. I loro cromosomi sono ancora in ebollizione ;)

Belle foto e soggetti interessantissimi.

:hands49: :hands49:

Emilio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti