Vai al contenuto
Giomalvi

Dactylorhiza cruenta ?

Recommended Posts

Ero certo di aver fotografato una D majalis, ma poi a ben guardare mi è sorto il dubbio, le foglie sono maculate su entrambe le pagine e così le brattee. (posso tornare sul sito)

 

post-9518-0-99647500-1339881485_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la forma è più tozza, meno slanciata della majalis

 

post-9518-0-32453200-1339881542.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uno scatto di D. majalis per il confronto. Sul luogo erano presenti parecchi esemplari di D. majalis e D. incarnata.

 

post-9518-0-11841400-1339881700_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

D. incarnata.

 

post-9518-0-92621100-1339881993_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra un po' presto per la D. cruenta. Ho controllato ieri in un luogo dove cresce sicuramente ma non ho visto nemmeno le foglie.

 

E se si trattasse di D. incarnata var. hyphaematodes, che ha le macchie su entrambe le facce?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra un po' presto per la D. cruenta. Ho controllato ieri in un luogo dove cresce sicuramente ma non ho visto nemmeno le foglie.

 

E se si trattasse di D. incarnata var. hyphaematodes, che ha le macchie su entrambe le facce?

Può essere, ma non ho segnalazioni di ritrovamenti in Valle d'Aosta, e il libro Giros non da molte specifiche in merito. Oggi sono tornato sul sito a 1500 m s.l.m. per fare "le pulci" a majalis, incarnata e a quest'ultima indeterminata, appena ho un'attimo le inserisco. Io non ho mai visto ne la cruenta ne la hyphaematodes quindi mi risulta difficile distinguere i due soggetti.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Gio, provo a risponderti anch'io, anche se ammetto di non avere molta "domestichezza" con le Dactylorhize cosidette "alpine", visto che sono un pò al di fuori del mio areale di ricerca. Anche con quelle più comuni chiedo sempre conferma. E poi, non ti crucciare, secondo me, anche per i più esperti, è difficile dividere con certezza la subsp. "cruenta" dalla var. "hyphaematodes". Comunque, da "letteratura", la subsp. "cruenta", dovrebbe essere più "tarchiata" rispetto alla specie tipo, le foglie non dovrebbero arrivare all'infiorescenza, normalmente non carenate e senza "cappuccio" a chiusura sulla punta. Inoltre, il fusto all'altezza dell'infiorescenza normalmente si dovrebbe presentare colorato.

Dalle tue foto, le foglie arrivano all'infiorescenza (è comunque un soggetto a inizio fioritura), sono abbastanza carenate e mi sembra di vedere un "cappuccio" sulla punta di almeno una.

Personalmente propenderei più per la var. "hyphaematodes" come ha pensato bgiordy.

Saluti Bruno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sempre molto difficile il campo delle dactylorhiza di torbiera dove quasi sempre sono in compagnia di altri soggetti dello stesso genere, solitamente quando mi trovo in queste situazioni vado per eliminazione considerando tutti le mie conoscenze nel caso specifico sarei pure io orientato per la var. "hyphaematodes" con tutti i dubbi che posso avere, escluso la sub. incarnata, dei soggetti da te postati in questa discussione.

 

:bye: gianni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×

Important Information