Massimo Biraghi

Raccolta funghi gratis in Lombardia

23 risposte in questa discussione

Novità per la raccolta funghi in lombardia

 

Comunicato Regionale del 26/03/2015( Bollettino Regionale) inerente alle modalità della raccolta funghi sul territorio Lombardo.
Gli adempimenti di cui all'art. 97 della LR 5/12/2008, non sono stati perfezionati nell'iter previsto per la modifica del medesimo articolo. Ne consegue che su tutto il territorio Lombardo la raccolta dei funghi non è subordinata al possesso di nessun tesserino
Ai sensi dell'art. 23 della Costituzione ne consegue che in tutto il territorio della Lombardia la raccolta dei funghi epigei è totalmente gratuita.
Valgono in ogni caso tutte le limitazioni e le modalità di raccolta
della legge 05/12/2008.

 

Mercoledì 15 Aprile sarò presente all'audizione in Regione Lombardia per le modifiche della legge regionale 05/12/2008, art. 97 . Vediamo cosa si potrebbe fare, l'intenzione sarebbe quella di proporre un tesserino unico vincolato alla attestazione di frequenza di un corso sul riconoscimento dei principali funghi eduli e velenosi.

Sarà impresa ardua andare contro le politiche delle comunità montane, ma ci ci proveremo, intanto per ora la raccolta è gratuita, vi prego di segnalare ogni incongruenza al comunicato Regionale

Massimo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Toc, toc, permesso ...; ciao Max.
Ad oggi (luglio 2017), in Lombardia, vale ancora la regolamentazione di raccolta libera senza obbligo di tesserino ?

Grazie

:bye:


 

Modificato il da esakki

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

attenzione che in qualche posto hanno istituito il tesserino.....esempio in Val Brembana, se cerchi le discussioni dell'anno scorso vedi anche che hanno 

esagerato rispetto a quanto indicato dalla legge regionale.....solo per citare.....10 euro al giorno.

Sono anche state fatte delle azioni da parte di qualche socio, ma mi sembra senza risultati.

Dove ho la casa io, Comunità Montana del Piambello, VA, non hanno fatto nulla, la presidente si oppone ad istituire il tesserino perchè, rispetto a prima,

verrebbero danneggiati i residenti.

Il risultato, naturalmente, sono le orde di distruttori, che prima proseguivano per il Canton Ticino e che ora, visto che la raccolta è libera, si fermano.

Il problema è che la maggior parte di questi non si possono definire normali fungiatt, ma si tratta di persone che, per esempio, quello che non

raccolgono..... abbattono:default_ohmy:.

Saluti, Roberto.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora