Alessandro F

Lignicolo sconosciuto

5 risposte in questa discussione

Da lontano pensavo a un Panellus stypticus dai colori sgargianti; ma da vicino ho cambiato subito idea.

 

Carne molto elastica, anche alla masticazione. Sapore tra l'insignificante e un misto erbaceo-dolciastro. Odore erbaceo.

Le lamelle si staccano facilmente dal cappello: basta intaccare l'imenoforo con l'unghia e vengono via in blocco.

Gambo pressoché inesistente; tirando via i funghi dal tronco ne veniva via anche una discreta parte di base legnosa.

 

Superficie sterile che mi ha ricordato (per la pelosità) quella di Auricularia mesenterica.

 

Grazie per l'aiuto

 

Ale

 

post-4417-0-59876100-1486830515.jpg

 

post-4417-0-91210600-1486830520.jpg

 

post-4417-0-34978600-1486830527.jpg

 

post-4417-0-91270100-1486830532.jpg

 

 

Imenoforo

post-4417-0-29068100-1486830540.jpg

 

 

Parte sterile

post-4417-0-26190200-1486830546.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Ale, mi ricordano molto Phyllotopsis nidulans.

 

 

 

Mario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche per me sono loro.

Tempo fa li avevo trovati su legno in una grotta, ed erano completamente bianchi, penso per la mancanza di luce.

 

Tom :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Tom!

 

Controllata anche la sporata: rosa; come ho trovato scritto sul Cetto e sul Moser.

 

post-4417-0-68205600-1486883425_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Stai commentando come visitatore. Se sei registrato effettua l'accesso.
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il testo con la formattazione.   Rimuovi gli stili!

  Only 75 emoticons maximum are allowed.

×   Il tuo link è stato incorporato automaticamente.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

Caricamento...