Jump to content

Mario Iannotti

Admin
  • Posts

    6,000
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Mario Iannotti

  1. p.s.: Clitocybe nebularis attualmente viene considerata specie SOSPETTA; per cui astenersi assolutamente dal consumarla, sebbene in molte zone d' Italia venga consumata impunemente...

     

    ciao

     

    In questi giorni abbiamo allestito una mostra micologica a Scheggia e Pascelupo un paese in provincia di Perugia e, ti assicuro che abbiamo dovuto impegnarci molto nel cercare di dissuadere e mettere in guardia dai possibili rischi che si corrono nel mangiare questo fungo.

    Abbiamo constatato che molte persone di una certa età consumano questo fungo abbastanza di frequente e qualcuno addirittura ne fa vasetti sottolio. Loro sostengono che sottopongono lo stesso ad un'abbondante bollitura e che da una vità mangiano questo fungo e non hanno mai accusato alcun malore o disturbo.

    Mario.

  2. Con questi caratteri possiamo spingerci nel determinare questo fungo in Galerina marginata: pileo molto elastico, cuticola asportabile, dopo qualche ora dalla raccolta il colore si è sbiadito notevolmente e da lucido è diventato opaco, odore fungino lievemente farinoso, sapore non l'ho assaggiata, alla base del gambo presenta un disco miceliare irsuto peloso, crescita su legni marcescenti di conifera a due aghi.

     

    foto 1

     

    post-12947-1258479410.jpg

  3. Le informazioni sono scarse, ma le foto forse aiutano per la determinazione:

    Lentinus s.p. - Hohenbuehelia. ??

     

    post-12947-1257355712.jpg

    Ciao Controlla

    Pleurotus dryinus -?-Non capisco di che albero sia quel ceppo.....penso di latifoglia...e quelle pigne che ci fanno li?

    Hans

     

     

    Il ceppo è di pino nero si notano residui di corteccia e le pigne. Altro particolare le lamelle sono lievemente seghettate.

  4. Amanita ovoidea (Bull.: Fr.) Link

     

    Gubbio (PG) località Nerbisci.

     

    Questa Amanita è conosciuta con il nome di " farinaccio" . Nella foto si nota molto bene la volva membranosa molto ampia a sacco. Il velo parziale, tipicamente cremoso, spesso rimane attaccato a drappi e festoni al margine del cappello.

     

    post-12947-1255603301.jpg

×
×
  • Create New...

Important Information