Vai al contenuto

Tomaso Lezzi

Admin
  • Numero contenuti

    21326
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di Tomaso Lezzi

  1. Tomaso Lezzi

    clitocybe nebularis bollita

    Ciao Roberto, Stiamno parlando di un fungo tossico, non mortale, basta che li lavi, nessun problema. Ciao, Tom
  2. Tomaso Lezzi

    Altro fungo del legno

    Ciao Alessio, A parte il fatto che non capisco bene la soddisfazione di mangiare un fungo che abbia la consistenza di una crosta di cartone... ...Io invece ho letto che "Per alcuni autori le spore di Schizophyllum commune sarebbero pericolose per le persone immunodepresse in quanto, se inalate, potrebbero germogliare nelle vie respiratorie e causare gravi edemi." ciao, Tom
  3. Tomaso Lezzi

    Riduzione delle immagini.

    Ciao Piopparello, per ridurre le foto a 800×600 pixel e con un peso uguale o inferiore a 250 KB puoi usare un programma di grafica come Photoshop, con il comando da menu: FILE/SALVA PER IL WEB. Dalla finestra che ti compare potrai gestire facilmente tutti i parametri riguardo alla dimensione e al peso del file. In alternativa puoi usare un programma non a pagamento. Se fai una ricerca su Google con "Ridurre immagini" potrai trovare diversi programmi a libera distribuzione chepotrai utilizzare, ottenendo un risultato simile. In particolare trovo utili i suggerimenti di Salvatore Aranzulla che trovi a questo link: https://www.aranzulla.it/come-ridurre-il-peso-di-una-foto-19223.html Ciao, Tom
  4. Tomaso Lezzi

    Altro fungo del legno

    Ciao Alessio, Concordo con Flavio e aggiungo un altro insolito carattere di questa specie: se fai una sezione verticale di una lamella, vedrai che ha un profilo biforcato a "Y". Ciao, Tom
  5. Tomaso Lezzi

    acanto?

    Ciao Gianni, No, non è un Acanto, ma una pianta tropicale che si usa anche come pianta d'appartamento; direi Philodendron bipinnatifidum, o Philodendron selloum, abbastanza simili, il secondo ha il bordo delle foglie più frastagliato. ciao, Tom
  6. Tomaso Lezzi

    Coltivazione Pleurotus eryngii non esce

    Ciao Flavio, è una esperienza che ho cominciato anche io da non molto, facendomi "suggestionare" da una piccola balletta, presa da LIDL. Le mie speranze erano bassine, e ho considerato la cosa solo come un gioco divertente da provare. Ero anche abbastanza scettico sul fatto di dover mettere un paio di centimetri di terriccio sopra la balletta, ma ho seguito le istruzioni. Devo dire che mi sono ricreduto, dopo una decina di giorni si vedeva in trasparenza il micelio che creceva abbondante e dopo 15 gg circa sono cominciati a spuntare ciuffi di funghi che sono arrivati fino a 20 cm di diametro. Visto che crescevano non solo sulla superficie superiore libera, ma anche sui lati tra la balletta e l'involucro di plastica trasparente, ho effettuato dei tagli nella confezione esterna in corrispondenza delle "cacciate" in modo da potergli dare sfogo e farli crescere. Avendo una pezzo di terreno relativamente grande ho scelto di non mettere la balletta in cantina, ma all'aperto in giardino, in una zona umida e ombrosa sotto agli alberi. Con mia grande sorpresa (e piacere), i funghi se ne sono fregati del fatto che una notte la temperatura è andata sotto zero e in giardino c'è stato ghiaccio un po' ovunque, (anche se solo per un giorno) e hanno continuato non solo a crescere, ma con una nuova buttata. Ti allego una foto fatta oggi dei "nuovi arrivati". Ho capito che a tenerli all'aperto in giardino hanno forse un buon habitat, ma temo che lo abbiano capito anche quelle simpaticone di lumache, che adesso oltre a mangiarmi i funghi spontanei del giardino che io mi vorrei studiare, hanno capito che sono buoni anche i Cardoncelli!!! La mia intenzione, quando la balletta si sarà esaurita, sarà di togliere l'involucro esterno e appoggiarci sopra dei pezzi vecchi (nel senso non verdi) di legno di quercia. È importante usare pezzi di legno che abbiano ancora la corteccia esterna ciao, Tom PS Visto che ho toccato l'argomento lumache... Si sapeva già da prima che non è vero che i funghi mangiati dagli animali sono buoni, ma, per i più testoni, posso dare ulteriore testimonianza diretta che le lumache del mio giardino si mangiano le Lepiota josserandii (verificate anche con microscopia!). Specie velenosa mortale, con sindrome falloidea. Non sono però mai andato a chiedere il giorno dopo alle lumache se stavano solo male o se erano morte... Tom
  7. Tomaso Lezzi

    dubbi

    Ciao Piero Odore? Sapore? Sezione? Viraggio? Una foto delle lamelle? Habitat di raccolta? Tom
  8. Tomaso Lezzi

    Dubbio su foto in archivio

    Ciao Giovanni, no reticolo, no Boletus luridus! ;) Tom
  9. Tomaso Lezzi

    ramaria, ma quale?

    Ciao Antimateria, Possibile Ramaria stricta Tom
  10. Tomaso Lezzi

    2018.11 - Umbria - Tutor Luigi

    Buoni ritrovamenti! Tom
  11. Tomaso Lezzi

    Quale varietà di clitocybe è?...

    Ciao Franchì, Ti rispondo io anche se non sono di zona. Diversi soci del Forum della Lombardia e della Pianura Padana, hanno postato nel tempo foto di Clitocybe geotropa, quindi è sicuramente presente anche li. Trovi alcune di queste foto anche nella scheda in Archivio. Ciao, Tom
  12. Bene bene per la visita della cantina, io e Mark ci saremo e veniamo a raggiungervi li. Tom e Mark
  13. Tomaso Lezzi

    Coltivazione Pleurotus eryngii non esce

    PS se la temperatura va sotto zero poer qualche giorno, come è successo da me un paio di giorni fa, credo che si fermi tutto! Tom
  14. Tomaso Lezzi

    Geoglossum...?

    Ciao Filo, per i Geoglossum e i Trichoglossum secondo me serve anche microscopia per poter arrivare con una certa sicurezza a determinare la specie, per alcune info vedi anche il seguente post. Ciao, Tom
  15. Tomaso Lezzi

    Congelare le bubbole é possibile?

    Per congelare i funghi commestibili, è bene prima cuocerli e POI congelarli in porzioni separate. I chiodini Armillaria mellea NON devono essere congelati crudi altrimenti possono dare intossicazione. Tom
  16. Tomaso Lezzi

    Marasmius Oreades?

    Concordo con Flavio! Tom
  17. Tomaso Lezzi

    Rhodocybe gemina ?

    Ciao giovannni, anche per me Rodocybe gemina. Perché non ci dici come è l'odore? Se è lei dovrebbe rivordare quello della porchetta, difficile da credere, ma prova e... Tom
  18. Tomaso Lezzi

    Coltivazione Pleurotus eryngii non esce

    Ciao Andrea, penso che quello che si stia sviluppando non sia muffa, bensì micelio della balletta che hai messo in coltivazione. Aspettando ancora un po' forse dal micelio riusciranno a vilupparsi i carpofori! Facci sapere coem procede! Ciao, Tom
  19. Tomaso Lezzi

    Suillus collinitus

    Ciao Enrico, senza foto è praticamente impossibile poter dare un giudizio. Per esperienza ti dico che tante persone scambiano una specie per l'altra, anche cose moooolto diverse. Possibile che la tua ipotesi sia giusta, come no, mancano gli elementi sufficienti per poterti dire qualcosa. Ciao, Tom
  20. Tomaso Lezzi

    fungo da determinare, Calabria, Settingiano, CZ

    Hygrocybe conica anche per me Tom
  21. Tomaso Lezzi

    da determinare

    Ciao Pasquale, Aspetto da Agaricus + Sporata bianca = Leucoagaricus Nel caso particolare: Leucoagaricus leucothites, Tossico (!) Tom
  22. Tomaso Lezzi

    Saproamanita vittadinii al Parco delle Valli Roma

    Ciao Maurizio, Innazitutto benvenuto nel Forum! Ti confermo la determinazione di Saproamanita vittadinii. Non è una specie poi così rara, quando è il momento sembra che tutti i carpofori di questa specie si diano appuntamento per sbucare nella stessa settimana! Nei parchi e nei giardini dell'EUR ne puoi trovarne a centinaia, anche sui prati tutto intorno al laghetto dell'EUR, ma anche a Villa Sciarra e Villa Pamphili. Particolarmente bella è la "fioritura" nei prati del parco degli Eucalipti, a fianco della Laurentina. Uno spettacolo da andare a vedere! Ahimé purtroppo concordo sulla inciviltà e inutilità di rompere tanti esemplari senza motivo! Ciao, Tom
  23. Tomaso Lezzi

    Da determinare

    Ciao Andrea, OK per Tricholoma scalpturatum per l'ingiallimento e il profumo di farina. Tricholoma terreum non ingiallisce e non ha odore; Tricholoma atrosquamosum ha tipiche squamettature su gambo e cappello e base del gambo con feltro miceliare biancastro; Tricholoma pardinum (Tossico! L'intossicazione è piuttosto violenta ma con esito generalmente positivo) ha cappello grigio con lucentezza sericea; Carne in sezione con tre colori: grigia nel cappello, bianca nel gambo, più o meno ocracea alla base del gambo. Dov'è la foto della sezione? Ciao, Tom
  24. Tomaso Lezzi

    Da determinare

    ciao Andrea, Tutti Tricholoma grigio/neri commestibili, vengono genericamente chiamati Morette, anche se sono specie diverse. ciao, Tom
×

Important Information