Jump to content

Robertoxi

Members
  • Content Count

    2
  • Joined

  • Last visited

About Robertoxi

  • Rank
    Nuovo Utente
  1. Si ho commesso una leggerezza dovuta al fatto che li ho scambiati per commestibili, ma ho imparato la lezione, grazie!
  2. Salve, ho raccolto il fungo in oggetto e il giorno stesso della raccolta l'ho bollito in aceto vino e sale per poi lasciarlo asciugare 12 ore fino al giorno dopo dove avrei dovuto sistemarlo sott'olio. Scrivo avrei perchè il giorno dopo era prevista la visita presso l'ispettorato micologico di zona, lo avevo scambiato per un commestibile e mi ero portato avanti con la preparazione in attesa dell'ok dell'ispettorato. Chiaramente subito dopo il loro parere (negativo ovviamente visto che è tossico) una volta rientrato a casa ho buttato via tutto. Alcuni dubbi però mi assalgono visto che come ho letto su questo ottimo sito il clitocybe nebularis contiene tossine volatili (che si sprigionano durante la bollitura), tossine idrosolubili e tossine termostabili. Sicuramente farò ridere qualcuno per la mia domanda ma essendo nuovo di questo campo ho ancora tutto da imparare: Il tegame dove ho bollito questi funghi e i panni dove poi li ho lasciati asciugare dopo la bollitura possono essere utilizzati per un normale uso casalingo (quindi cotture di altri cibi, ecc.) oppure sono infestati dalle tossine di cui sopra e devo buttare via anch'essi?
×
×
  • Create New...

Important Information