Jump to content

Gianni Pilato

Soci AMINT
  • Content Count

    1,431
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Gianni Pilato


  1. ........la cosa bella........è che li ho anche vicino casa :thumbup:

     

    Un gruppo di Fenicotteri sta svernando nel Lago di Fogliano,

     

    Molto, ma molto, più diffidenti dei sardi................i laziali si tengono a debita distanza dagli obiettivi. :rolleyes:

     

    Al minimo movimento................rimettono la giusta distanza tra me e la loro via di fuga.

     

    Foto di Gianni Pilato, Fenicottero, Phoenicopterus roseus

    post-623-1201200357.jpg


  2. .................................e già, nasce tutto dal raduno AMINT in Sardegna.

     

    Bonni che ci dice che nello stagno di Cabras ci sono i Fenicotteri e prima di andare via li doveva vedere assolutamente.

     

    L'ultimo giorno del raduno, ci incontriamo sulle sponde degli stagni e passiamo la mattinata a cercare di fotografarli.

     

    Tom che mi presta la sua ottica 200 mm...............................e il gioco è fatto, scatta questa nuova passione per la fotografia all'avifauna che fà sortire l'acquisto del 70-300 mm.

     

    Queste le foto dei Fenicotteri sardi linkate direttamente dal post del raduno Sardegna

     

    Foto di Gianni Pilato, Fenicottero, Phoenicopterus roseus

    post-623-1194375113.jpg

     

    post-623-1194975558.jpg

     

    post-623-1194975655.jpg

     

    post-623-1194975736.jpg

     

    post-623-1194975807.jpg

     

    post-623-1194976079.jpg


  3. Vabbè direte voi, anzi il diktator l'ha già detto, mo t'ha preso la mania per gli uccelli ????

     

    E' dovuto ad una serie di concause: l'acquisto di un nuovo obiettivo con focale adeguata, la passione per l'ambiente e la voglia costante di passeggiare in luoghi non o poco antropizzati, l'amore ed il rispetto per tutte le manifestazioni della natura, in ultimo, la mia costante curiosità e voglia di conoscere cose nuove.

     

    Le sensazioni che si provano entrando nel mondo degli animali, nel carpire uno sguardo, un atteggiamento e fissarlo sul sensore della macchina digitale mi affascinano; consapevole di non sottrargli nulla, se non un poco della loro tranquillità, fotografarli è il mio modo per rispettarli e conoscerli.

     

    E' per questo che sto fotografando gli uccelli.......anche perché, diciamolo chiaramente, in questo periodo, c'è ben poco da sperare nel cercare i Funghi, allora anziché restare a casa a ciondolare, molto meglio uscire ed andare a caccia..........fotografica s'intende; un modo come un altro per passare il tempo costruttivamente.

     

    Coltivare le proprie conoscenze, a mio insindacabile parere, è molto meglio che spegnersi guardando la televisione.

     

    Ieri sono stato praticamente dalla mattina al tramonto alla ricerca di qualcosa con cui impressionare il sensore CCD della reflex, e quando a madre natura le cose le si chiedono con cortesia e rispetto, senza pretese di sorta, si ottiene sempre qualcosa per ritenersi soddisfatti.

     

    Non vicinissimi e per nulla confidenti, antico retaggio delle persecuzioni venatorie a cui sono stati sottoposti, un bel gruppetto di Chiurli maggiori si è fatto fotografare per poche decine di secondi.

     

    Si sono posati nel tratto di pantano dinnanzi a dove ero posizionato, giusto il tempo di rendersi conto della mia presenza, e sono volati via di gran carriera....................le foto non sono un granché ma l'emozione che mi hanno regalato è stata bellissima.

     

    N.B. si differenzia dal Chiurlo piccolo, proprio per le dimensioni maggiori, il becco più lungo e la mancanza di striature sulla testa.

     

    Foto di Gianni Pilato, Chiurlo maggiore, Numenius arquata

    post-623-1200765788.jpg


  4. .....................eccevedevodì............a me me piace.

     

    Come giustamente ha detto Antonio, le foto possono essere scientifiche, documentaristiche o semplicemente possono voler disegnare le emozioni del fotografo in quel momento.

     

    Uno sfondo bucato o un bianco bruciato..........non sempre sono indice di negligenza, anzi a volte sevono ad esaltare delle emozioni.

     

    L'immagine senza sfondo, il movimento, lo sfocato delle canne con l'uccellino perfettamente fissato ed il taglio particolarmente azzardato di questa immagine............a me me piaciono.

     

    ;) Gianni


  5. Bravo Gianni, stai andando alla grande con questo nuovo obiettivo :frantic4yc:

    Il soggetto è bellissimo, le foto ancora meglio. Ci dici dove le hai scattate? :whistling:

     

    :bye: Antonio

     

    è l'obiettivo che va alla grande Antonio,......io mi limito solo a cercare di gestirlo e devo ancora imparare molto.

     

    Le foto sono state fatte ieri al Lago di Fogliano, a proposito c'è una colonia di fenicotteri che sta svernando all'interno del lago medesimo, difficilissimo fotografarli (solo da capanno e lontanissimi).

     

    ......sto preparando le foto da postare.......ma non aspettatevi granchè, crop esagerati da una distanza di 200-300 metri........però il VR va da Dio. :innocent:

     

    ;) Gianni


  6. "Mi sembra che in questo post............si stia parlando di me, va bene, avete scoperto che sono un maschietto. Cosa ci posso fare se sono bello?"

     

    "E' inutile fare i complimenti a quel rompiscatole che mi ha fotografato, lui ha fatto poco e niente, il merito è tutto mio, sono io che sono superlativo, se proprio vogliamo dargli un po di merito potremmo dire che è riuscito a fissare sugli scatti la mia fotogenia, oltretutto infastidendomi moltissimo"

     

    "Sull'attenti...............sono fantastico...............guardate un pò"

     

    Foto di Gianni Pilato, Anatra mandarina, Aix galericulata

    post-623-1200723720.jpg


  7. :eek: :eek: :eek: :eek: :jawdrop::jawdrop:

     

    Gianni....dai..caccia fuori la verita'..sono di quelle di legno delle bancarelle.. :Jumpy:

    Semplicemente sensazionali :clapping: :clapping:

     

    :bye: Gev

     

    ........no Giovanni, non era di legno.....anzi era particolarmente infastidita dalla mia presenza e rumoreggiava non poco.

     

    Si tratta semplicemente di avere tanta pazienza, rimanere immobili quanto più possibile, e quando sono a tiro evitare movimenti bruschi e veloci............. quando si è avvicinata si è leggermente alterata perchè non sopportava il rumore degli scatti. :rolleyes:

     

    ;) Gianni


  8. Tengo a precisare che le immagini seguenti non sono state scattate con animali in cattività.

     

    I soggetti erano, e spero lo siano tutt'ora, liberi ed in ambiente naturale. :rolleyes:

     

    :clapping: sono graditi gli applausi.......non certo per me, quanto per la modella :clapping:

     

    Foto di Gianni Pilato, Anatra mandarina, Aix galericulata

    post-623-1200680474.jpg

×
×
  • Create New...

Important Information