Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'Blistrum ovalisporum'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Associazione Micologica Italiana Naturalistica Telematica - A.M.I.N.T.
    • A.M.I.N.T. La nostra Associazione Micologica
    • Raduni e Manifestazioni A.M.I.N.T.
    • Nuclei Territoriali AMINT
  • C.S. AMINT - Area Riservata Micologica
  • Discussioni Micologiche
    • Foto Funghi trovati divisi per Anno di Competenza
  • Didattica Micologica
    • Legge 124/2017 - Art.1 commi 125-129
  • Archivio Micologico Generale Fotografico
    • Indice dei contenuti
    • Novità!
    • Funghi Commestibili
    • Funghi Velenosi
    • Funghi Non Commestibili o Sospetti
  • C.S. AMINT - Area Riservata Botanica
  • Discussioni Botaniche
    • Novità!
    • Schede di Alberi e Arbusti
    • Schede delle erbe, piante e fiori spontanei
    • Flora Mediterranea
    • Un Fiore alla volta di Giorgio Venturini
  • Orchidee Italiane
    • Collaborazioni
    • Forum G.I.R.O.S.
    • Galleria Fotografica AMINT delle Orchidee Italiane
    • Segnalazione Ritrovamenti delle Orchidee nelle Regioni Italiane
    • Schede delle Orchidee Italiane
    • Schede Fotografiche degli Ibridi di Orchidee
    • Schede Fotografiche dei Lusus di orchidee
  • Zoologia

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Residenza


Interessi

Found 1 result

  1. Byssostilbe stilbigera (Berk. & Broome) Petch Tassonomia Divisione Ascomycota Classe Ascomycetes Ordine Hypocreales Famiglia Clavicipitaceae Genere Byssostilbe Sinonimi Hypomyces stilbiger Berk. & Broome Blistrum ovalisporum (A.L. Smith) Sutton Etimologia Byssostilbe: dal latino tardo byssus, dal greco βύσσος (tela, filamento) dal nome di una tela finissima di lino usata nell'antichità per vestiti preziosi e per fasciare le mummie, in biologia si riferisce a sostanza organica costituita da filamenti e στιλβω (splendere) = filamenti splendenti. stilbigera: dal greco στιλβη (splendore), per la lucentezza delle estremità gelatinose. Conidiofori o Synnemata Synnemata eretti, capitati, rugosi a volte un po' solcati, misurati sino a 3 mm di altezza, 1 mm di diametro al capitulo. Capitulo bianco, opalescente anche lattiginoso. Crescono in individui singoli in vaste colonie sui residui dei Myxomycetes che parassitano. Habitat I nostri ritrovamenti sono avvenuti all'interno di un bosco mediterraneo con prevalenza di Pinus pinea e Quercus ilex. Le tre stazioni di crescita sono costituite da tronchi o ceppi decorticati e marcescenti di Pino. In uno dei casi citati è stato possibile riconoscere il substrato di crescità costituito daTrichia sp. Microscopia Conidi 4-6(7) x 1,8-2,2(2,5) micrometri di forma irregolarmente ellittica-ovoidale. Commestibilità o Tossicità Non accertata. Somiglianze e varietà Byssostilbe tomentosa Petch. è simile a Byssostilbe stilbigera, ma ben differenziabile microscopicamente per i conidi che in questa specie sono più grandi e di forma globosa. Discussione Il synnema (plurale: synnemata), è praticamente un grosso conidioforo compatto, tipico di questa specie. Il capitulo opalescente portato in testa dai synnemata è detto anche guttula. Byssostilbe stilbigera è un comune fungo parassita su varie specie di Myxomycetes, come Trichia sp., Hemitrichia serpula, Perichaena corticalis. Ringrazio l'amico Giorgio Melzi per l'importante aiuto determinativo. Bibliografia SACCARDO, P.A., 1891. Sylloge fungorum omnium hucusque cognitorum. Vol. IX, Pars I: 989, Agaricaceae, Laboulnbeliaceae. Ed. Patavii. ELLIS, M.B. & Ellis, L.P., 1998. Microfungi on Miscellaneous Substrates. An Identification Handbook. Portland, Oregon, U.S.A.: Ed. Richmond Publishing Co Ltd. Scheda di proprietà AMINT realizzata da Mauro Cittadini - Approvata e Revisionata dal CLR Micologico di AMINT. Byssostilbe stilbigera (Berk. & Broome) Petch; Regione Lazio; Dicembre 2009; Foto di Mauro Cittadini.
×
×
  • Create New...

Important Information