Jump to content

Recommended Posts

  • 2 months later...
  • 1 year later...
  • 2 years later...

Calocera viscosa (Pers.) Fr.; Regione Toscana; Ottobre 2019; foto di Alessandro Francolini.

Un bel fungo coralloide, molto comune su legno guasto di conifere. I suoi colori ruotano attorno al giallo (giallo oro, giallo cromo, giallo tuorlo d'uovo) e ravvivano il sottobosco. Un’altra Calocera, questa crescente su legno marcescente di latifoglie e meno comune, è Calocera cornea: stessi colori ma di dimensioni più minute, gregaria ma che si presenta come unico rametto affusolato che finisce con una punta (raramente forcata).

Dal (nuovo) Tutto Funghi, Scheda 18, Pag. 121: “Pur essendo morfologicamente di aspetto simile alle specie dei Generi Ramaria e Clavaria, per le sembianze che ricordano gli alberi, Calocera viscosa possiede dei caratteri specifici: la crescita su legno, la vischiosità gelatinosa dei rametti, l’assenza di carne alla base del carpoforo, la differenziano fortemente da tali specie. La sua carne, dapprima elastica, in vecchiaia non marcisce ma si secca diventando dura come un corno.”

DSC04020.JPG.24b2161fbb05fbd0a79bc2e45ab28f17.JPG

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
  • 4 weeks later...
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information