Jump to content

Gyromitra gigas (Krombholz.) Quél. 1873 


 Share

Recommended Posts

  • 5 months later...

Gyromitra gigas (Krombholz.) Cooke; Regione Toscana; Aprile 2019; Foto di Alessandro Francolini.

Ascomicete pericoloso in quanto contenente, pur se in modo incostante, giromitrina: una tossina presente sia in altre Gyromitra che in altri ascomiceti e che può provocare gravi avvelenamenti anche mortali soprattutto in seguito al consumo del fungo da crudo. Fruttifica in primavera presso conifere, ha dimensioni interessanti con la sua mitra che può raggiungere 15-16 cm di diametro, mentre il gambo appare più tozzo, più largo che alto e si trova sovente interrato. Mitra di colore da ocra a ocra-brunastro, dotata di circonvoluzioni grossolane, arrotondate, solitamente distanziate le une dalle altre; nel complesso di aspetto più o meno cerebriforme.
La simile Gyromitra esculenta ha dimensioni minori, mitra con aspetto più nettamente cerebriforme dovuto a circonvoluzioni più numerose e strette, più sinuose e più appressate le une alle altre; il colore della sua mitra è solitamente bruno-rossiccio, il suo gambo è più slanciato.

Presso Abete bianco

DSC02743.JPG

In sezione

DSC02744.JPG

DSC02745.JPG

Esemplare con la mitra di diametro massimo sui 14 cm

DSC02746.JPG

DSC02747.JPG

Link to comment
Share on other sites

  • Pietro Curti changed the title to Gyromitra gigas (Krombholz.) Quél. 1873 
  • 4 months later...
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use Privacy Policy