Vai al contenuto

Recommended Posts

Cortinarius variicolor (Pers.) Fr.

Tassonomia
Ordine Agaricales
Famiglia Cortinariaceae

Foto e Descrizioni
Una specie della difficile e controversa Sez. Variicolores.

 

Regione Umbria; Ottobre 2014; Foto e microscopia di Stefano Rocchi.

Ritrovamento sotto Querce. Colore di fondo del cappello violetto-lilla su cui si sovrappongono, soprattutto al centro, squamette con toni nocciola-ocracei. L'orlo risulta fibrilloso. La carne biancastra o leggermente lilla verso il cappello, diviene gialla con una goccia di potassa, il cappello invece, a contatto con la stessa, diviene giallo arancio. Le lamelle sono grigio-lilla per poi divenire ruggine. Il gambo è clavato. Sapore mite e odore terroso. Spore amigdaliformi 9,4-11,6 × 5,4-6,7 µm; Qm = 1,8.

Molto simile a C. variicolor è il Cortinarius lividoviolaceus, tuttavia quest'ultimo non ha fibrille innate sul cappello, ha un leggero odore fruttato e una reazione della carne alla potassa più blanda.

È discussa anche la sinonimia tra Cortinarius variicolor e Cortinarius nemorensis in quanto per alcuni autori resta tuttora valida la distinzione delle due specie in base all'habitat: C. nemorensis si associa alle latifoglie, mentre C. variicolor si associa alle conifere.

post-9732-0-17246700-1415227748.jpg

 

post-9732-0-63653000-1415227781.jpg

 

post-9732-0-03796500-1415227861.jpg

 

post-9732-0-14682700-1415227889.jpg

 

post-9732-0-99108500-1415227934.jpg

 

La reazione della carne con una goccia di KOH 30%.

 

post-9732-0-29909100-1415228219.jpg

 

La reazione della cuticola a contatto con una goccia di KOH 30%.

 

post-9732-0-75414400-1415228292.jpg

 

Spore amigdaliformi, 9,4-11,6 × 5,4-6,7 µm; Qm = 1,8; osservate in acqua 1000× (da sporata).

 

post-9732-0-27062100-1415228398.jpg

 

1000× (da sporata).

 

post-9732-0-52401300-1415228462.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×

Important Information