Jump to content

Regione Umbria - Tutor Michelangelo


michelangelo
 Share

Recommended Posts

Tra le boletacee primeggiavano, in numero e... dimensioni quelli a pori rossi e carne virante al blu (gen. Boletus, gruppo dei Luridi), in modo particolare i giganti del bosco:

Boletus satanas, enormi funghi dal tipico cappello chiaro, gambo corto, ventricoso-obeso, con carne virante lentamente all'azzurro al taglio (in genere solo nel cappello) e odore cadaverico, specialmente a maturità.

TOSSICO... :water::ambulanza: , ma in alcune località viene consumato dopo prolungata cottura!!! (come faranno a mangiarlo... con quella puzza cadaverica???):

post-1254-1125824967.jpg

Link to comment
Share on other sites

E' invece un buon commestibile, se ben cotto (quindi non arrosto!!!), tossico se consumato crudo o poco cotto, il Boletus luridus che aveva appena cominciato a fiorire e quindi presente con esemplari prevalentemente giovani. La carne del Boletus luridus vira vistosamente al blu al taglio, il gambo slanciato e snello è ornato da una reticolatura rossa a maglie irregolari. La carne sotto-imeniale è di colore rosso arancio:

post-1254-1125827662.jpg

Link to comment
Share on other sites

Lepiota cristata

 

Umbertide 300 m slm, ritrovamento in un bosco di Pseudotsuga menziesii, una Lepiota dall'odore forte di pera, pungente, speziato.

 

post-2993-1125962575.jpg

 

Foto 2 - Adulti

 

post-2993-1125962651.jpg

 

Foto 3 - Particolare Anello, Lamelle

 

post-2993-1125962763.jpg

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information