Jump to content
Sign in to follow this  
Guest

Campanula Thyrsoides L. Subsp. Thyrsoides*

Recommended Posts

Si possono cancellare le stesse foto immesse nel post precedente sotto Campanula spicata? (facciamo un pò di ordine).

 

grazie, mic

 

Campanula thyrsoides subsp. thyrsoides L.

post-3337-1130311173.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
Ciao Graziano,

belle foto e spiegazione esauriente per una scheda ottima.

Non so se hai visto le foto di mic aggiunte all'inserimento di Effegua sulla Campanula spicata: potrebbero essere dell'altra sottospecie? Per le dimensioni ci siamo ed in alcune foto mi sembra di vedere le brattee più lunghe del fiore, ma solo voi potete dire che conoscete le piante dal vivo!

Dalla tue parti ci dovrebbe essere anche la Campanula cervicaria e l'alpina, o mi sbaglio? E la Campanula sibirica?

Grazie

Brunello

 

Si Brunello

da noi si trovano, sia C. sibirica L. distribuita un po' su zona collinare ma anche in pianura in luoghi sassosi e/o pietrosi, su calcare. non ho foto

 

Anche C. cervicaria L. rarissima, rinvenuta sia in zona alpina che in una località della bassa pianura vicino alla laguna di Marano.

E' simile alla C. glomerata, forse viene confusa con essa.

 

La C. alpina Jacq. nella mia regione non è mai stata ritrovata, è in dubbio anche per le storiche zone del Cadore, presso Cortina d'Ampezzo.

 

Per ciò che roguarda le foto di mic, si tratta certamente di C. thyrsoides subsp. thyrsoides in una condizione trofica molto buona e soprattutto con la spiga completamente fiorita.

Le brattee, che tu dici essere più lunghe dei calici, in realta, riguardano i fiori in basso che sorgono all'ascella delle foglie caulinari.

Nella parte più alta dell'infiorescenza, nella foto, si notano i fiori appressati e le bratte uguali o inferiori al calice.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Mi ha meravigliato però la tua di piantina, trovarla ancora a fine agosto praticamente all`inizio dell`antesi e perdipiù a soli 600 m di altitudine!

 

Scusa mic ero convinto fosse stata scattata a fine agosto, ma invece si tratta di fine luglio e precisamente il 25 luglio.

In quella zona la maggior parte delle piantine non erano ancora in antesi, in bibliografia, da noi la mettono in fioritura da luglio a tutto agosto.

 

Sai sicuramente che l'abbassamento delle temperature e di conseguenza della vegetazione ha un andamento est > ovest, nel senso che dalle Alpi occidentali alle orientali, mediamente c'è un abbassamento di circa 600 m del limite vegetazionale, ma molto spesso anche 800 m e più.

Da noi di conseguenza, il dealpinismo delle specie, in pianura è molto accentuato.

 

Ciao

Graziano

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information