Jump to content

Recommended Posts

:whistling: credendo che fosse un fungo parassita l'ho postato nella sezione,ma a

quanto pare mi è stato detto che sono galle di difesa della pianta che viene punta dagli insetti.Il quesito è :se gli insetti pungono una pianta per qualsivoglia motivo e

la pianta reagisce formando le galle,perchè la sviluppa sulle foglie e in che modo?

post-3243-1132763122.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'ho pure sezionato e al taglio croccava come un frutto acerbo e si presenta così

 

:bye: ciao e grazie Marika

post-3243-1132763210.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

gran bella galla. non ne avevo ancora viste di 'sto tipo.

in archivio ne dovrei avere qualcun altra. se le trovo le posto.

ciaoooooooo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest milvus

La specie in foto non la conosco, ma ho una piccola collezione delle galle dei dintorni di Roma esposta nel mio centro visite...comunque il meccanismo è questo:

dei piccoli imenotteri (vespe) cinipedi pungono i tessuti meristematici (di accrescimento) delle piante, iniettando un uovo ed assieme delle sostanze cancerogene che provocano un accrescimento anomalo dei tessuti, all'interno del quale vive la larva dell'insetto protetta e ben nutrita dalla linfa. Quando la metamorfosi è completa fa un'apertura e se ne va.

 

Il divertente è che ogni specie di cinipede produce una galla di forma diversa (es il A. kollari produce una pallina, i A.caputmedusae una specie di ciuffo rossastro ecc). Le piante più frequentemente parassitate sono le querce, l'olmo, la rosa.

 

Attenzione: anche se sono parassiti non provocano alcun problema alle specie parassitate perchè coevultesi nelo stesso ambiente.

In sostanza sono parassiti che utilizzano la pianta ma non hanno alcun vantaggio a danneggiare l'ospite, quindi prendono solo quel poco che gli serve senza procurare danni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

... allora questa potrebbe essere la caput-medusae? Fotografata quest'estate su una pianta di rosa canina,... la galla e' bella quanto i fiori!

 

FG

post-3382-1132823457.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest milvus

No quelle su rosa sono Rhodites rosae, sempre cynipedi, le captmedusae si trovano su quercia.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
No quelle su rosa sono Rhodites rosae

 

Grazie.

 

Da un rapido giro su google immagini quelle di Marika potrebbero essere provocate da Cynips quercusfolii ... che dici?

 

FG

Share this post


Link to post
Share on other sites

"La specie in foto non la conosco, ma ho una piccola collezione delle galle dei dintorni di Roma esposta nel mio centro visite...."

 

:bye: Milvus se vuoi te le procuro le galle liguri,nel rovereto di mio zio è pieno,da

un lato peccato che non danneggino xchè lui vorrebbe sfoltire il bosco per farli

crescere meglio,ma la forestale a quanto pare non gli fa tagliare quelli che servono

solo pochissime piante e allora lui ha deciso che lascia tutto così,bosco privato ed

ottimo produttore di funghi se fosse più rado,mah peccato che diventi una selva con alberi che non hanno posto per crescere :(

:bye: Marika

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Cari amici,

ho trovato che le galle su quercia dei Monti Pisani si chiamano:

Andricus caputmedusae, Andricus lucidus lucidus, Andricus quercustozae.

Nessuna di queste però corrisponde a quella della foto.

Bellissima quella di Effegua, da ora in avanti un occhio anche alla Galle!!!

Brunello

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information