Vai al contenuto
Archivio Micologico

Hemileccinum depilatum (Redeuilh) Šutara 2008

Recommended Posts

Hemileccinum depilatum (Redeuilh) Šutara 2008

Tassonomia
Ordine Boletales
Famiglia Boletaceae

Sinonimi
Boletus depilatus Redeuilh 1986
Xerocomus depilatus (Redeuilh) Manfr. Binder & Besl 2000

Note nomenclaturali
Il genere Hemileccinum, istituito da Šutara nell'anno 2008, comprende specie con caratteristiche macroscopiche e microscopiche intermedie fra i Boletus s.l. (portamento, trama dell’imenoforo), i Leccinum (superficie del gambo scabrosetta) e gli Xerocomus s.str. (struttura a trichoderma della pileipellis). La validità di questo nuovo genere è stata confermata da indagini filogenetiche che hanno dimostrato l’effettiva distanza evolutiva fra Hemileccinum, Boletus s.l. e Xerocomus.
 

Bibliografia
ŠUTARA, J., 2008. Xerocomus s. l. in the light of the present state of knowledge. Czech Mycology. 60(1): 29–62. [Data di accesso: 23/11/2017].
WU, G., FENG, B., XU, J., ZHU, X., LI, Y., ZENG, N., HOSEN, M. & YANG, Z., 2014. Molecular phylogenetic analyses redefine seven major clades and reveal 22 new generic clades in the fungal family Boletaceae. Fungal Diversity DOI 10.1007/s13225-014-0283-8. [Data di accesso: 23/11/2017].

 

Foto e Descrizioni
Regione Lombardia; Ottobre 2009; Foto di Massimo Mantovani.

In una radura erbosa con Carpino e Castagno.

post-735-1255622524.jpg

Giovanissimi esemplari.

post-735-1255622576.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hemileccinum depilatum (Redeuilh) Šutara; Regione Liguria; Agosto 2005; Foto di Giancarlo Abbate, commento di Massimo Biraghi.

Boletacea dei boschi caldi di latifoglie, specie termofila e calcicola, cresce sopratutto sotto Quercus spp. e Ostrya carpinifolia
l'assenza di reticolo e decorazioni furfuracee del gambo, cappello con margine poco eccedente, carne che diventa molliccia nel cappello, sono le principali caratteristiche macroscopiche per la determinazione. Si può confondere con Hemileccinum impolitum (Fr.) Šutara = Xerocomus impolitus (Fr.) Quél. che però ha una forma molto più tozza. Per una corretta determinazione è d'obbligo l'osservazione delle spore che in Hemileccinum impolitum sono più grandi.

post-36492-0-81698500-1462893644.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hemileccinum depilatum (Redeuilh) Šutara; Regione Lazio, M.te Redentore, Formia (LT); Luglio 2012; Foto di Enzo Orgera.

Bosco di leccio 730 m s.l.m..

post-6828-0-90832000-1343716277.jpg

Particolare del gambo molto radicante.

post-6828-0-71147600-1343716329.jpg

post-6828-0-53104300-1343716447.jpg

Vista frontale e sezione.

post-6828-0-96606700-1343716526.jpg

Dettaglio di cappello ed imenio.

post-6828-0-45701500-1343716736.jpg

post-6828-0-22289000-1343716816.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hemileccinum depilatum (Redeuilh) Šutara; Regione Emilia Romagna; Settembre 2012; Foto di Gianni Bonini.

Appennino reggiano, località Cereggio, altitudine 770 m s.l.m., bosco misto di latifoglie.

post-665-0-42242400-1348466767.jpg

post-665-0-51664300-1348466784.jpg

 

post-665-0-44901700-1348466823.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hemileccinum depilatum (Redeuilh) Šutara; Regione Umbria; Ottobre 2012; Foto di Mario Iannotti.

Ritrovamento in bosco termofilo con essenze prevalenti Quercus spp. e Ostrya carpinifolia.

post-36492-0-72947600-1462893700.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information