Jump to content
Sign in to follow this  
Guest

Sorghum Halepense (l.) Pers.

Recommended Posts

Guest

Sorghum halepense (L.) Pers.

Sorghum: dal latino ‘suricum granum’ = grano di Siria

Halepense: da Aleppo (Siria)

 

Nomi italiani: Sorgo selvatico, Sorghetto, Sagginella, Melghetta

Nome inglese: Aleppo grass

Nomi francesi: Herbe d'Alep, Sorgho d'Alep

Nomi spagnoli: Sorgo de Aleppo, Hierba Johnson

 

SISTEMATICA

Regno: Plantae

Sottoregno: Tracheobionta - Piante vascolari

Superdivisione: Spermatophyta - Piante con semi

Divisione: Magnoliophyta (Angiospermae) - Piante con fiori

Classe: Liliopsida Batsch, Tab. Affin. Regni Veg.: 121. 2 Mai 1802.

Ordine: Cyperales Wettst., Handb. Syst. Bot., 2, 2: 815-816. Mai 1911.

Famiglia: Poaceae (R. Br.) Barnh., Bull. Torrey Bot. Club 22: 7. 15 Jan 1895, 22: 7. 15 Jan 1895, nom. cons.

Genere: Sorghum

Specie: Sorghum halepense (L.) Pers. Syn. pl. 1:101. 1805

 

DESCRIZIONE:

Tipo: Pianta perenne, con rizoma strisciante, stolonifero

Altezza (min./max) 50-150 cm.

Culmo: eretto, con foglie fino quasi all’infiorescenza

Foglie: larghe 10-20 cm., con bordo ruvido, tagliente e con una linea mediana bianca

Infiorescenza: formata da una pannocchia piuttosto ampia formata da rami patenti

Spighette: generalmente appaiate, una sessile, con un fiore ermafrodito e con glume bruno-rossastre, e una peduncolata, con un fiore maschile o abortivo. I lemmi sono mutici o aristati.

Frutto: cariosside

 

ALTRE INFORMAZIONI:

Forma biologica: G rhiz - Geofite rizomatose (Geofite = Piante generalmente erbacee che persistono in inverno per la presenza di organi posti sotto il suolo)

Periodo di fioritura: VII-X

Altitudine: 0/600 m.

Regioni in cui è presente: FRI VEN TRE LOM PIE LIG EMI TOS MAR UMB LAZ ABR MOL CAM PUG BAS CAL SIC SAR

Frequenza al Nord: Comune

Frequenza al Centro: Comune

Frequenza al Sud: Comune

Frequenza nelle Isole: Comune

Habitat: Luoghi erbosi, coltivati o incolti

Corologia: Termocosmop.

 

Il genere Sorghum comprende una trentina di specie generalmente annuali, presenti soprattutto nel Vecchio Mondo. Il Sorghum bicolor è il quarto cereale più importante al mondo, dopo il grano, il granoturco e il riso. Esso resiste meglio di altri cereali alla siccità e consente di sfamare milioni di persone, soprattutto in Africa e in Asia. Talvolta la coltivazione di queste specie è finalizzata alla produzione di foraggio o per fare scope (dalle infiorescenze). In certe condizioni, alcune specie possono diventare tossiche, per la presenza di un glucoside cianogenetico.

 

In Italia sono presenti:

1) Sorghum bicolor (L.) Moench (Sorgo coltivato) - T scap - VIII-X - It.S.C.M.Is.

2) Sorghum halepense (L.) Pers. (Sorgo selvatico) - G rhiz - VII-X - It.S.C.M.Is.

 

Bibliografia:

AA.VV. - Dizionario di Botanica - Rizzoli Editore - Milano 1984

Baroni E. - Guida botanica d'Italia - Cappelli Bologna - 1977

Pignatti S. - Flora d'Italia (3 voll.) - Edagricole - Bologna 1982

Zangheri P. - Flora Italica (2 voll.) - Cedam - Padova 1976

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information