Jump to content
Guest

Macrolepiota puellaris

Recommended Posts

Guest

Sono decisamente tranquillo nella determinazione, ma essendo la prima volta che la trovo ed essendo un Genere a me poco conosciuto, chiedo conferma! :)

 

:bye: Matte

post-3170-1185906067.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda che la settimana scorsa ho trovato queste Macrolepiota rhacodes piccole di taglia ... a me sembrano le stesse della tua raccolta ... senza la sezione o il grattamento che si vede che la carne arrossa .... macroscopicamente non me la sentirei di confermarti per puellaris. Fai la micro e guarda se ha il callo o no nel poro germinativo ... ed è fatta ....

 

ciao

post-1080-1185907038.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ok, perfetto... vedrò cosa ne esce dalla micro... :)

 

Grazie

 

:bye: Matte

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ero sovrapensiero.... M. rachodes?? :eek::)

 

Devo ammettere che per come la conosco io M. rachodes è specie morfocromaticamente differente. I colori in rachodes sono più grigio bruno scuri, le lamelle da bianche a "brunicce", il portamento è più tozzo, il bulbo più grosso e l'arrossamento forte.

La mia raccolta ha basidiomi medio-piccoli, esili e slanciati con colorazioni bianco puro, lamelle bianche e poi di un bel rosa, bulbo allungato ed eccentrico, nonchè un viraggio lievissimo al rosa nella carne del gambo.

 

Ti dirò, callus o non callus io ce la vedo proprio poco M. rachodes.... ma come già detto prima, non sono pratico di lepiotacee! :)

 

:bye: Matte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premesso che in passato la puellaris veniva spesso considerata come una varietà della rachodes (ora Chlorophyllum) a causa delle numerose forme intermedie che ne rendevano difficoltosa la distinzione ...

 

Premesso che per me è più puellaris che rachodes ...

 

Se ci vogliamo togliere il dubbio con discreta certezza ... a parte le indicazioni micro fornite da Gyro ... controlla anche i cheilo ... in puellaris dovrebbero essere capitulati.

 

Felix.:bye:

Share this post


Link to post
Share on other sites

microscopicamente ambedue hanno spore con piccolo poro geminativo, la sostanziale differenza è basata sui giunti a fibbia, molto rari in M. puellaris ed abbondanti alla base dei basidi e cistidi in C. rachodes e dalle spore più grandi .

di quest'ultima

Macroscopicamente indicativo per M. puellaris è la conformazione delle squame disposte a tegola, il leggero arrossamento alla base del gambo o nel terzo inferiore, il portamento slanciato del gambo mai terminante in un bulbo spesso come in C. rachodes, anello semplice con margine non sdoppiato.

per mè è ok la Raccolta di Matteo, e visto l'imbrunimento del gambo della foto di Gyro ( manca una sezione che farebbevedere l'arrossamento su toni vinosi e la carne del gambo con la tendenza ad imbrunire ) direi C. rachodes.

ciao

Massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

non avendo il fungo in "mano" e giudicando solo dalla foto ... ho solo provato a dire la mia ... ed ho postato una foto di esemplari molto piccoli di rhacodes ... per far sorgere un ragionevole dubbio ... se non c'è ... scusate.

 

ciao :bowtothefox7mw:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Premesso che in passato la puellaris veniva spesso considerata come una varietà della rachodes (ora Chlorophyllum) a causa delle numerose forme intermedie che ne rendevano difficoltosa la distinzione ...

 

Premesso che per me è più puellaris che rachodes ...

 

Se ci vogliamo togliere il dubbio con discreta certezza ... a parte le indicazioni micro fornite da Gyro ... controlla anche i cheilo ... in puellaris dovrebbero essere capitulati.

 

Felix.:bye:

 

giusta osservazione quella dei cheilo, clavati ed anche capitulati anche se non abbondantemente. ;)

Massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

:icon_gazza: Quando le squame di M.puellaris appaiono "abbastanza contrastate" a prima vista ci può essere un dubbio con C.rachodes, ma da quello che ha riferito Matteo non mi sembra possano sussistere poi... grossi dubbi... :whistling:

 

Mauro

Share this post


Link to post
Share on other sites
non avendo il fungo in "mano" e giudicando solo dalla foto ... ho solo provato a dire la mia ... ed ho postato una foto di esemplari molto piccoli di rhacodes ... per far sorgere un ragionevole dubbio ... se non c'è ... scusate.

 

ciao :bowtothefox7mw:

 

Nonostante io sia più propenso a pensare che la raccolta di Matteo sia ascrivibile alla puellaris ... come ho avuto modo di chiarire in premessa ... ritengo che il dubbio sollevato da te si più che legittimo e fondato.

 

Felix.:bye:

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information