Jump to content
Guest

Macrolepiota puellaris

Recommended Posts

Ciao Max ... il tuo testo per la micro non è aggiornatissimo ... vedi ... "Phylogeny and Taxonomy of Lepiotaceus Fungi - Vellinga 2003". <<Genere Macrolepiota solo le specie con callo sul poro germinativo delle spore ed epicute trichodermica, mentre Chlorophyllum le specie con poro germinativo senza callo ed epicute imeniforme, indipendentemente dal colore delle spore o della sporata. Quindi, se è puellaris, basta verificare che ci sia poro con callo.

 

L'imbrunimento sul gambo dell'esemplare di destra della mia foto di rhacodes era dovuto al secco. Comunque eccoti la foto con l'arrossamento alla "grattata sul gambo".

 

Ciao atutti. :tetta3mt:

post-1080-1185913831.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Per Gyro, hai fatto bene a "dubitare".. ci mancherebbe altro!! ;) Il fatto è che in premessa ho omesso tanti particolari perchè partivo già dal presupposto che avevo verificato tutti i dettagli macro, e pertanto non potevo più pensare a M. rachodes. :)

 

Comunque sia... ho guardato le spore e sinceramente non ho proprio capito cosa è sto "callus" :eek::194: ... Ad una prima e volante lettura, questo è un termine che mi pare non sia utilizzato da MTB nel suo libro sulla micro! :)

Comunque sia, non ho natato nulla di strano... spore con piccolo e stretto poro germinativo. :)

 

I cheilocistidi invece devo ammettere che mi hanno sorpreso! :eek: fino ad ora con habitus "lecitiforme" li avevo visti solo nelle varie raccolte di Conocybe che mi studio volentieri di quando in quando! :)

 

Allego foto e, se mai ce ne fosse stato bisogno, direi che possiamo battezzarla Macrolepiota puellaris! :)

 

:bye: Matte

post-3170-1185914424.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao Claudio, hai ragione, mea culpa, ho tralasciato il " callo " :eek: , comunque dall'arrossamento la tua raccolta è da attribuire a M. rachodes ,

secondo Phylogeny and Taxonomy of lepiotaceus fungi, aggiornamento 2006 = Chlorophyllum rachodes.

 

Ps. avvisami quando ci sono le condizioni ideali x una bella scampagnata micologica, avrei piacere incontrarti, sempre se la cosa è reciproca naturalmente :D

Ciao

Massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per Gyro, hai fatto bene a "dubitare".. ci mancherebbe altro!! ;) Il fatto è che in premessa ho omesso tanti particolari perchè partivo già dal presupposto che avevo verificato tutti i dettagli macro, e pertanto non potevo più pensare a M. rachodes. :)

 

Comunque sia... ho guardato le spore e sinceramente non ho proprio capito cosa è sto "callus" :eek::194: ... Ad una prima e volante lettura, questo è un termine che mi pare non sia utilizzato da MTB nel suo libro sulla micro! :)

Comunque sia, non ho natato nulla di strano... spore con piccolo e stretto poro germinativo. :)

 

I cheilocistidi invece devo ammettere che mi hanno sorpreso! :eek: fino ad ora con habitus "lecitiforme" li avevo visti solo nelle varie raccolte di Conocybe che mi studio volentieri di quando in quando! :)

 

Allego foto e, se mai ce ne fosse stato bisogno, direi che possiamo battezzarla Macrolepiota puellaris! :)

 

:bye: Matte

 

 

Cheilocistidi che non lasciano nessun duddio interpretativo Matte. :good:

Massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

CERTO CHE E' RECIPROCA LA VOGLIA DI INCONTRARCI, LASCIAMO PASSARE LE MOSTRE DI SETTEMBRE ... E AD OTTOBRE .... CI SCATENIAMO IN UN WEEK END FULL IMMERSION DI FUNGHI, FOTO, E DI TUTTE QUELLE ALTRE COSE CHE ININIZIANO PER "F" ........ :00015014:

Share this post


Link to post
Share on other sites
CERTO CHE E' RECIPROCA LA VOGLIA DI INCONTRARCI, LASCIAMO PASSARE LE MOSTRE DI SETTEMBRE ... E AD OTTOBRE .... CI SCATENIAMO IN UN WEEK END FULL IMMERSION DI FUNGHI, FOTO, E DI TUTTE QUELLE ALTRE COSE CHE ININIZIANO PER "F" ........ :00015014:

 

dictum factum :tetta3mt::00015014:

:194::bye:

Massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nomenclatural Overview of Lepiotaceous Fungi. Version 3.0 ~ Else C. Vellinga ~ 31 August 2006

 

ora si chiama Leucoagaricus nympharum (Kalchbr.) Bon, Docums Mycol. 7(nos 27-28): 19 (1977) :out_cold:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nomenclatural Overview of Lepiotaceous Fungi. Version 3.0 ~ Else C. Vellinga ~ 31 August 2006

 

ora si chiama Leucoagaricus nympharum (Kalchbr.) Bon, Docums Mycol. 7(nos 27-28): 19 (1977) :out_cold:

 

ok, ok , non danniamoci più di tanto, sempre ella è

ciao

Massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nomenclatural Overview of Lepiotaceous Fungi. Version 3.0 ~ Else C. Vellinga ~ 31 August 2006

 

ora si chiama Leucoagaricus nympharum (Kalchbr.) Bon, Docums Mycol. 7(nos 27-28): 19 (1977) :out_cold:

 

 

Da quanto leggo io in Nomenclatural Overview of Lepiotaceous Fungi. Version 4.3 ~ Else C. Vellinga ~ 11 Giugno 2007 ... la situazione dovrebbe essere questa:

 

Agaricus rhacodes var. puellaris Fr., Monogr. Hymenomyc. Suec. 2: 285. 1863 (as Agaricus

hacodes* puellaris); Agaricus rhacodes puellaris Fr., Hymenomyc. eur.: 29. 1874;

Lepiota rhacodes var. puellaris (Fr.) Sacc., Syll. Fung. 5: 29. 1887; Lepiota procera var.

puellaris (Fr.) Massee, Brit. Fung. Fl. 3: 235. 1893; Lepiota puellaris (Fr.) Rea, Brit.

Basidiomyc.: 65. 1922; Lepiotophyllum rhacodes var. puellaris (Fr.) Locq. in Bull. mens.

Soc. linn. Lyon 11: 40. 1942; Leucocoprinus puellaris (Fr.) Locq. in Bull. mens. Soc.

linn. Lyon 14: 91. 1945; Macrolepiota puellaris (Fr.) M.M. Moser, Blätter-, Bauchpilze,

1. Aufl.: 114. 1953 (not valid, basionym not mentioned); Macrolepiota puellaris (Fr.)

M.M. Moser, Röhrlinge Blätterpilze, 3. Aufl.: 184. 1967. [synonym of Leucoagaricus

nympharum]

 

Dal che io evinco che il nome corretto è Macrolepiota puellaris (Fr.)M.M. Moser, Röhrlinge Blätterpilze, 3. Aufl.: 184. 1967 .... e Leucoagaricus nympharum è sinonimizzato ... o forse ho capito io male???

 

Felix.:bye:

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information