Vai al contenuto
Cisto

Carrubo maschio o carrubo femmina?

Recommended Posts

A breve dovrò piantare un carrubo su un'area di mia proprietà.

 

Purtroppo, come noto, questa bellissima pianta produce in determinati periodi dell'anno un odore pungente e che a me da molto fastidio.

Mi è stato suggerito che questo dipende dal sesso della pianta, e che è sufficiente acquistare quella giusta per evitare la puzza. In ogni caso ho il timore di fare un acquisto sbagliato perchè non conosco le differenze tra maschi e femmine e non mi fido troppo di chi me la venderebbe.

 

Se avete un suggerimento o dei consigli per aiutarmi, sono ben graditi.

 

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:) Ciao Cisto, non sono in grado di darti consigli colturali ma, da quanto so Ceratonia siliqua, Fam. Leguminosae detto carrubo è una pianta monoica, cio che produce sia fiori maschili che femminili, nello specifico mi sembra che porti sia fiori femminili e maschili separati che fiori ermafroditi...ma vediamo se qualcuno sa dirti qualcosa in più!

 

Ciao Mauro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao se non sbaglio sono le piante con i fiori femminili della Ceratonia siliqua che puzzano,ti metto il link dove potresti trovare quello che ti serve

Scheda di Lurig

 

:hands49: Marika

 

 

Grazie

 

la scheda è molto interessante e un amico siciliano descrive molto bene che razza di odore emanano i carrubi...

 

Purtroppo non ho trovato le indicazioni su come distinguere macroscopicamente la pianta maschile da quella femminile.

 

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao se non sbaglio sono le piante con i fiori femminili della Ceratonia siliqua che puzzano,ti metto il link dove potresti trovare quello che ti serve

Scheda di Lurig

 

:hands49: Marika

 

 

Grazie

 

la scheda è molto interessante e un amico siciliano descrive molto bene che razza di odore emanano i carrubi...

 

Purtroppo non ho trovato le indicazioni su come distinguere macroscopicamente la pianta maschile da quella femminile.

 

Ciao

Penso che non sia facile se non quando sono fiorite,quella femminile ha spighe fiorali più scarne al contrario di quella maschile,ma nel post si parla solo dell'odore dei fiori in generale,può essere che puzzino ambedue.Perchè non mandi un Mp a lui,forse lo sa.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Quelli nella scheda sono i fiori maschili, proprio quelli che hanno un odore sgradevole.

I fiori femminili li puoi vedere su http://www.funghiitaliani.it/index.php?showtopic=22628

Ovviamente in mancanza dei fiori, la presenza dei tipici frutti penduli consente di stabilire ugualmente che si tratta di un esemplare con fiori femminili. Proprio questi esemplari sono generalmente coltivati nei giardini. Ne ho visto uno nella Villa comunale di Manfredonia. Eccolo su http://www.funghiitaliani.it/uploads/month...-1187185559.jpg ancora giovane.

Talvolta sullo stesso albero sono presenti entrambi i tipi di fiori.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Una decina di giorni fa ho trovato a Mattinata (FG) questo bellissimo albero coltivato (femmina ovviamente!!).

Nel clima caldo-arido dell'area mediterranea (ad. es. in Sicilia ed in Puglia) trova il suo ambiente ideale e non può mancare nei giardini. Il sul bel fogliame è persistente.

post-3373-1190816650.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Come già detto, la presenza dei frutti permette di stabilire che si tratta di un esemplare femminile.

I frutti sono alquanto coriacei, ma di un sapore dolciastro, gradevole. Ricordo di averne mangiati alcuni da piccolo. Mia madre li taglia a pezzi per preparare dei decotti, con camomilla e malva. I semi sono durissimi e germinano con difficoltà. In passato venivano utilizzati dagli arabi come unità di misura (l'odierno carato)

post-3373-1190816813.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le cose cominciano ad apparire molto più chiare :icon_gazza:

 

Ma ho ancora qualche domanda....

 

Il periodo di fioritura odorosa se non sbaglio dovrebbe coincidere più o meno con la fine della primavera e l'inizio dell'estate, è così?

 

Acquistando un giovane esemplare temo che i caratteri distintivi (fiori e frutto) siano assenti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×

Important Information