Jump to content
Sign in to follow this  
Guest Gianni Dose

Legge Regionale Regione Friuli Venezia Giulia

Recommended Posts

Guest Gianni Dose

La Legge che disciplina la raccolta dei funghi epigei nel Friuli Venezia Giulia ha avuto un iter alquanto travagliato che si può riassumere nelle seguenti fasi:

 

In data 15/05/2000 viene approvata la nuova Legge Regionale n. 12/2000: che disciplina la raccolta e la commercializzazione dei funghi epigei nel territorio regionale.

In data 1/12/2000 viene approvato il Regolamento relativo alla Legge n. 12/2000.

 

La Legge 12/200 e il relativo Regolamento prevedono l'istituzione di una “Autorizzazione alla raccolta” da richiedere alle Province o Comunità Montane. L'autorizzazione ha validità permanente e consente la raccolta dei funghi su tutto il territorio regionale subordinatamente al versamento della somma che annualmente verrà determinata con decreto dell'Assessore regionale alle foreste in maniera differenziata per i residenti e non residenti in Regione

Al fine del rilascio dell'autorizzazione, il candidato dovrà superare un colloquio vertente su riconoscimento delle più diffuse specie regionali di funghi eduli e velenosi, elementi generali di ecologia fungina e tossicologia, norme vigenti in materia di raccolta e trasporto dei funghi, criteri di conservazione e preparazione dei funghi.

Ai micologi e a coloro che negli ultimi 7 anni hanno almeno 3 permessi rilasciati dalle Comunità Montane l'Autorizzazione viene rilasciata senza necessità del colloquio.

Le Province possono promuovere corsi di preparazione al colloquio. A tal fine possono avvalersi oltre che delle Associazioni micologiche naturalistiche, anche di micologi degli Ispettorati micologici delle Aziende sanitarie. Inizialmente il corrispettivo annuo dovuto alla Regione è fissato in Euro 40, modificato poi in 30 Euro.

A questo punto i comuni del Tarvisiano e il comune di Ovaro (Carnia), deliberano di autorizzare la raccolta dei funghi sul proprio territorio limitatamente ai propri abitanti e istituiscono un “permesso a pagamento” giornaliero, settimanale e mensile per i non residenti. In pratica, l'Autorizzazione regionale in quei territori non è valida.

Questa decisione scatena una polemica che dura alcuni anni, fino al raggiungimento di un accordo tra l'Assessore regionale, i Comuni interessati e l'associazione dei Gruppi micologici regionali, rappresentati dal Dr. Claudio Angelini.

Con questo accordo, approvato con Decreto n. 3010 del 07/12/2006, la Regione Friuli Venezia Giulia viene suddivisa in 4 zone montane e cioè:

 

- Comunità Montana del Gemonese, Canal del ferro e Val Canale.(Tarvisiano)

- Comunità Montana della Carnia

- Comunità Montana del Torre, Natisone e Collio

- Comunità Montana del Friuli occidentale

- il rimanente territorio costituisce una ulteriore zona considerata “pianura”.

 

I corrispettivi vengono fissati in Euro 25 (60 per i non residenti) per ogni zona che si intende frequentare e vanno versati alle rispettive Comunità montane. Resta la pianura che in un primo tempo prevedeva il versamento alla regione dei 25 Euro stabiliti.

La Regione si dichiarava indisponibile alla gestione dei corrispettivi per la pianura e demandava il tutto alle Province, ma essendoci in Regione 4 Province (Trieste, Udine, Gorizia e Pordenone) per essere in regola con tutte le zone sarebbe necessario fare 4 distinti versamenti oltre a quelli per le zone montane, uno per Provincia. E' probabile che questa incongruenza verrà sanata, ma per quest'anno le cose stanno così.

 

La Legge, il Regolamento e le successive modifiche sono le seguenti:

 

Legge 12/2000 - disciplina per la raccolta e la commercializzazione dei funghi epigei nel territorio regionale.

Regolamento di attuazione della Legge 12/2000 del 1/12/2000

Decreto n. 0223 24/07/2002 - approvazione modifiche e integrazioni al Regolamento per la raccolta dei funghi epigei nel territorio della Regione Friuli Venezia Giulia

Decreto n. 1063: 29/04/2004 -: approvazione modifiche e integrazioni al Regolamento per la raccolta dei funghi epigei nel territorio della Regione Friuli Venezia Giulia.

Regolamento aggiornato al 2004 con le modifiche e integrazioni relative ai Decreti n. 0223 e 1063.

Decreto n. 3010: 07/12/2006 - approvazione modifiche e integrazioni al Regolamento per la raccolta dei funghi epigei nel territorio della Regione Friuli Venezia Giulia.

Corrispettivi 2007 per l'Autorizzazione alla raccolta funghi epigei nel Friuli Venezia Giulia.

 

Elenco delle Comunità montane della Regione Friuli Venezia Giulia e modalità di pagamento dei corrispettivi. (in preparazione)

 

Gianni :bye:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information