Jump to content

2007.10 - Lazio - Tutor Nebularis


Recommended Posts

Paxillus involutus

In gruppi relativamente numerosi, bordo involuto, lamelle anastomosate al gambo che si colorano velocemente di bruno ruggine alla tocco, carne amara.

Paxillus_involutus_01.jpg

Link to post
Share on other sites

Vabbè, adesso basta con questi fungoni grossi e torniamo a qualcosa di più piccolo! :194:

 

Marasmius bulliardii su nervatura di foglia di Castagno

Molto simile a Marasmius rotula si distingue da quest'ultimo per l'habitat preferenzialmente su foglie invece che su legno e per la papilla nera sul centro del cappello. Entrambe le specie di Marasmius sono caratterizzate dal collarium una specie di "colletto" su cui convergono le lamelle che non arrivano a toccare direttamente il gambo. :out_cold:

Marasmius_bulliardii_03.jpg

Link to post
Share on other sites

Marasmius bulliardii

Nella parte inferiore si riconosce il collarium che riunisce le lamelle prima del gambo.

Un'altra caratteristica è il colore del gambo che sfuma dal nero nella parte bassa al bianco nella parte alta! :)

Marasmius_bulliardii_02b.jpg

Link to post
Share on other sites
Grande!!!

Ottimo!!!!

Dove, dove???

 

Ciao Mike!

Castelli Romani, bosco di Castagno e Castagno/Nocciolo.

da 600 a 850 m di quota, versanti a NW su pendio (più riparato dal sole), non invallato.

Il bosco è ben bagnato, il micelio si sta sviluppando, anche se è un po' presto. Ho incontrato diversi cercatori, tutti col cestino vuoto. Per fortuna io ero senza cestino, ma con la mia fedele reflex :clapping: a caccia mico-fotografica e qualcosa, anche se con una certa fatica l'ho trovata! :) :)

Nei Pini (SW) sui 650 metri non ho trovato assolutamente nulla.

Questo WE solo Lazio, niente Umbria :(

 

Tom :):bye:

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
×
×
  • Create New...

Important Information