Jump to content

Recommended Posts

...e per finire il Cypripedium calceolus...

Non so se con questo topic sto contravvenendo all'uso corretto di questo forum (e se così fosse me ne scuso fin d'ora) ma trovo sia bello scambiarsi stimoli ed immagini che una tira inevitabilmente l'altra.

Saluti a tutti.

Francesca :hands49:

post-8832-1197724365.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, per le Apuane ci sono anch'io! Quando volete sono a disposizione come accompagnatore. L'unico problema è che la fioritura sulle Apuane inizia a febbraio e termina in autunno: è bene ricordare che la flora delle Apuane comprende più della metà della flora italiana con endemismi, relitti glaciali ecc. per cui occorrono più escursioni! Nil, quella foto della Panial'hai fatta dal Forato? Interessante è salire passando per quella bella Costa Pulita che si vede, magari con un bel sole! :whistling::hands49:

Share this post


Link to post
Share on other sites
...e per finire il Cypripedium calceolus...

Non so se con questo topic sto contravvenendo all'uso corretto di questo forum (e se così fosse me ne scuso fin d'ora) ma trovo sia bello scambiarsi stimoli ed immagini che una tira inevitabilmente l'altra.

Saluti a tutti.

Francesca :hands49:

Ciao Francesca,i fiori che conosci alla perfezione mettili nella sezione "escursioni alla ricerca di piante,erbe e fiori identificate"xchè verranno poi messe nella galleria dove non ci sono oppure anche se ci sono ;)Io non te le posso spostare dato che non sono più socia botanica ma tu le puoi sempre rimettere come a volte facciamo noi dopo la determinazione,sarà più facile per il preposto a farlo. Cmq sono proprio belle foto,complimenti :good:

:hands49: Marika

Share this post


Link to post
Share on other sites
Proprio vero!, fiori splendidi e luoghi immagino altrettanto!!!

Ma, a fronte di questo tripudio di forme e colori , non resisto ad inserire alcune immagini appartenenti questa volta ai "miei" luoghi (la scelta dei quali è obbligata principalmente dalla comodità di fruizione più che da altri fattori).

Inizio subito con una domanda. Che differenza c'è tra il Cerastio apuano e quello che posto qua sotto? Io, il "mio", l'avevo classificato come Cerastio alpino. Siamo sulle Prealpi a quota di ca 1900m. (zona di Belluno).

cara Francesca

la differenza tra il cerastio apuanum e alpinum, secondo me, sta proprio nella pianta, mentre l'alpinum di color verde-grigio è pelosa, anche sulle giovani foglie, l'apuanum si presenta come un guanciale, con al massimo una piccolisima peluria, se noti bene, anche i fiori hanno una piccola differenza, controlla tuuti i cerasti e capirai.

Ti allego due particolari del nostro cerstio.. Saluti Nil

post-8763-1197900684.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
...mai topic è stato così foriero di dubbi e perplessità...

Mi riallaccio al topic di nil (campanula e saxifraga) grazie al quale ho trasformato in dubbi (certi) le certezze (poche ed ora vacillanti) che avevo riguardo la determinazione di una saxifraga. Questa è la volta della campanula.

Sto cercando di dare un nome ad alcuni scatti fatti quest'estate, confrontandoli con quanto letto nelle varie schede.

Se la n°1 fosse C. di Scheuchzer....

secondo paricolare

post-8763-1197900736.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information