Jump to content

Recommended Posts

cari amici vi comunico che anche la Campania e le sue associazioni stanno andando alla grande per il rilascio del tesserino per la raccolta funghi . Pensate che ad un corso in provincia di salerno dove sto facendo lezioni l'altra sera c'erano piu' di 600 iscrittil'aiua del centro sociale a mo di grande teatro era stracolma! e tutti molto volitivi nell'apprendere anche come comportarsi nel bosco un saluto su una buona notizia lello

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusami Lello, volevo chiederti una cosa, io abito nel Lazio è ho il tesserino rilasciato dalla Regione con tanto di rinnovi e tasse annuali per la raccolta, ma di tanto in tanto mi capita di sconfinare in Campania :ph34r: visto che abito a meno di due chilometri dal confine; per la campania come funziona la regolamentazione della raccolta funghi, si paga una tassa fissa in ogni comune, si fa un tesserino valido per l'intera regione, in tal caso chi non è residente in campania puo farlo e everne quindi due. Magari se mi mandi qualche link delle regolamentazioni regionali/locali ti sarei grato. Mi è sempre piaciuto fare le cose in regola e l'abusivismo non mi va per niente giù :ranting:

:OkelPic5675: Enzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusami Lello, volevo chiederti una cosa, io abito nel Lazio è ho il tesserino rilasciato dalla Regione con tanto di rinnovi e tasse annuali per la raccolta, ma di tanto in tanto mi capita di sconfinare in Campania :ph34r: visto che abito a meno di due chilometri dal confine; per la campania come funziona la regolamentazione della raccolta funghi, si paga una tassa fissa in ogni comune, si fa un tesserino valido per l'intera regione, in tal caso chi non è residente in campania puo farlo e everne quindi due. Magari se mi mandi qualche link delle regolamentazioni regionali/locali ti sarei grato. Mi è sempre piaciuto fare le cose in regola e l'abusivismo non mi va per niente giù :ranting:

:OkelPic5675: Enzo

questo e' stato il cruccio di quasi tutti inizialmente, per il momento non conosco link, ma mi riservo di farteli sapere pero' se vai sul sito della regione Lazio ti puoi vedere la legge.Il tuo tesserino vale per tutta le regione Lazio se sconfini e qualcuno ti prende è solo a sua discrezione applicare le norme per una eventuale sanzione .Ti garantisco che la legge è regionale ed il tesserino vale per un anno solare ,quindi se fai il versamenta ad agosto per dicembre è gia' in scadenza e devi rinnovarloper il prossimo. Vai quindi tranquillo in tutta la tua regione

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusami Lello, volevo chiederti una cosa, io abito nel Lazio è ho il tesserino rilasciato dalla Regione con tanto di rinnovi e tasse annuali per la raccolta, ma di tanto in tanto mi capita di sconfinare in Campania :ph34r: visto che abito a meno di due chilometri dal confine; per la campania come funziona la regolamentazione della raccolta funghi, si paga una tassa fissa in ogni comune, si fa un tesserino valido per l'intera regione, in tal caso chi non è residente in campania puo farlo e everne quindi due. Magari se mi mandi qualche link delle regolamentazioni regionali/locali ti sarei grato. Mi è sempre piaciuto fare le cose in regola e l'abusivismo non mi va per niente giù :ranting:

:OkelPic5675: Enzo

 

 

Enzo ... sul Forum c'è una sezione dedicata alla legislazione, li trovi tutto quello che ti può servire ...

 

Ad ogni buon conto, la delibera della Giunta Regionale della Campania che ha dato applicazione alla legge Regionale (sempre della Campania) ... prevede che non devono sostenere il colloquio abilitativo (richiesto dalla legge della Campania per l'ottenimento del tesserino) solo le persone in possesso di tesserino di altra Regione per l'ottenimento del quale è previsto un colloquio abilitativo ... (per quanto risulta a me ... nessuna altra regione prevede il colloquio abilitativo .... quindi se vuoi il tesserino della Campania ... devi sostenere il colloquio). Il tesserino della Campania ha validità su tutta la Regione, il colloquio (per i residenti) si deve sostenere presso la Provoncia in cui si risiede ... per i fuori Regione non s'è capito bene presso quale ente lo devono sostenere ...

 

Nemmeno gli impiegatoi della Provincia di Napoli (l'unica per la quale mi sono interessato) hanno capito bene se deve trattarsi per forza di colloquio o potrebbero rilasciare il tesserino anche a quei soggetti in possesso di tesserino di altra Regione per l'ottenimento del quale è richiesto l'attestato di frequenza di un corso di micologia (cosa che avviene nella stragrande maggioranza delle Regioni).

 

A prescindere da tutto ciò ... il tesserino per i "fuori Regione" viene rilasciato solo per una settimana (se non ricordo male) e non per un anno come avviene per le altre Regioni. Quello per i residenti in Regione ha validità 5 anni ... ma ogni anno deve essere "rinnovato" ... il rinnovo si effettua con il semplice pagamento della tassa regionale.

 

Felix.:bye:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusami Lello, volevo chiederti una cosa, io abito nel Lazio è ho il tesserino rilasciato dalla Regione con tanto di rinnovi e tasse annuali per la raccolta, ma di tanto in tanto mi capita di sconfinare in Campania :ph34r: visto che abito a meno di due chilometri dal confine; per la campania come funziona la regolamentazione della raccolta funghi, si paga una tassa fissa in ogni comune, si fa un tesserino valido per l'intera regione, in tal caso chi non è residente in campania puo farlo e everne quindi due. Magari se mi mandi qualche link delle regolamentazioni regionali/locali ti sarei grato. Mi è sempre piaciuto fare le cose in regola e l'abusivismo non mi va per niente giù :ranting:

:OkelPic5675: Enzo

 

 

Enzo ... sul Forum c'è una sezione dedicata alla legislazione, li trovi tutto quello che ti può servire ...

 

Ad ogni buon conto, la delibera della Giunta Regionale della Campania che ha dato applicazione alla legge Regionale (sempre della Campania) ... prevede che non devono sostenere il colloquio abilitativo (richiesto dalla legge della Campania per l'ottenimento del tesserino) solo le persone in possesso di tesserino di altra Regione per l'ottenimento del quale è previsto un colloquio abilitativo ... (per quanto risulta a me ... nessuna altra regione prevede il colloquio abilitativo .... quindi se vuoi il tesserino della Campania ... devi sostenere il colloquio). Il tesserino della Campania ha validità su tutta la Regione, il colloquio (per i residenti) si deve sostenere presso la Provoncia in cui si risiede ... per i fuori Regione non s'è capito bene presso quale ente lo devono sostenere ...

 

Nemmeno gli impiegatoi della Provincia di Napoli (l'unica per la quale mi sono interessato) hanno capito bene se deve trattarsi per forza di colloquio o potrebbero rilasciare il tesserino anche a quei soggetti in possesso di tesserino di altra Regione per l'ottenimento del quale è richiesto l'attestato di frequenza di un corso di micologia (cosa che avviene nella stragrande maggioranza delle Regioni).

 

A prescindere da tutto ciò ... il tesserino per i "fuori Regione" viene rilasciato solo per una settimana (se non ricordo male) e non per un anno come avviene per le altre Regioni. Quello per i residenti in Regione ha validità 5 anni ... ma ogni anno deve essere "rinnovato" ... il rinnovo si effettua con il semplice pagamento della tassa regionale.

 

Felix.:bye:

OK FELICE GRANDE ED ESAUSTIVA RISPOSTA!COME SI VEDE CHE è IL TUO LAVORO! ciao e se vieni domani fatti sentere!

Share this post


Link to post
Share on other sites

A sostegno di quanto detta da Felice, riporto il comma 10 dell'art 4 della Legge Regionale della Campania:

10. I cittadini non residenti in Campania e già in possesso di tesserino abilitativo rilasciato nella

propria regione di residenza, possono effettuare la raccolta dei funghi epigei spontanei commestibili

sul territorio della regione Campania mediante permessi occasionali giornalieri, rilasciati da

un’amministrazione provinciale della regione Campania, aventi validità sul territorio regionale,

entro un numero preventivamente stabilito dalla Giunta regionale per ciascuna provincia. I permessi

occasionali possono avere anche durata settimanale e sono sottoposti al contributo di euro dieci al

giorno da versare al momento del rilascio.

I non residenti, quindi, non possono avere un tesserino ma soltanto un permesso giornaliero o settimanale.

:hands49: Emanuele

Share this post


Link to post
Share on other sites
......Ti garantisco che la legge è regionale ed il tesserino vale per un anno solare ,quindi se fai il versamenta ad agosto per dicembre è gia' in scadenza e devi rinnovarloper il prossimo. Vai quindi tranquillo in tutta la tua regione

 

Questo fatto della scadenze è sempre stato un mistero non sono mai riuscito a capire il funzionamento, c'è chi sostiene che scade il giorno riportato sul tesserino, per esempio il mio è stato rilasciato il 24 settembre allora il versamento deve essere fatto quel giorno o il giorno dopo perchè vale fino al 24 settembre dell'anno venturo, quindi se si effettua il 23 settembre vale solo fino al giorno dopo.

Finora ho sempre fatto il versamento pochi giorni dopo o il giorno stesso del tesserino, poi rinnovato l'anno successivo, ma da quello che mi dici tu sono sempre stato scoperto dal 1 gennaio al 24 settembre :eek: . Mi puoi dire con certezza dove è scritto il discorso della validità del versamento.

Se cosi fosse vuol dire che in 6 anni ho avuto sempre tanto :sedere: con i controlli non ne ho mai beccato uno!! Sarà per il fatto che sono andato sempre e solo nei giorni e orari consentiti..... :papa::whistling:

:OkelPic5675:

Enzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Girovangando con google ho trovato la legge di cui ero già a conoscenza e ho estrapolato questo articolo:

 

"LEGGE REGIONALE 5 agosto 1998, n.32.

......omissis

Art. 5

(Contributo annuale per la raccolta dei funghi epigei spontanei)

 

1. I raccoglitori di funghi epigei spontanei sono tenuti al versamento, su conto corrente postale, di un contributo annuale di lire 50mila a favore dell'ente preposto al rilascio del tesserino regionale di autorizzazione, quale rimborso per le spese sostenute dall'ente medesimo.

 

2. Il versamento, nonché il periodo di validità annuale del contributo di cui al comma 1, è da riferirsi alla data di rilascio ovvero di rinnovo del tesserino regionale di autorizzazione.

 

3. Il contributo di cui al comma 1 non è dovuto qualora non si eserciti l'attività di raccolta dei funghi durante l'anno.

omissis...."

 

A mia interpretazione vuol dire che scade il giorno del rilascio ma ha validità annuale allora dovrei fare due versamenti uno da gennaio al 24 settembre e uno dal 24/9 a fine dicembre :wacko::think:

:hands40: Enzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Girovangando con google ho trovato la legge di cui ero già a conoscenza e ho estrapolato questo articolo:

 

"LEGGE REGIONALE 5 agosto 1998, n.32.

......omissis

Art. 5

(Contributo annuale per la raccolta dei funghi epigei spontanei)

 

1. I raccoglitori di funghi epigei spontanei sono tenuti al versamento, su conto corrente postale, di un contributo annuale di lire 50mila a favore dell'ente preposto al rilascio del tesserino regionale di autorizzazione, quale rimborso per le spese sostenute dall'ente medesimo.

 

2. Il versamento, nonché il periodo di validità annuale del contributo di cui al comma 1, è da riferirsi alla data di rilascio ovvero di rinnovo del tesserino regionale di autorizzazione.

 

3. Il contributo di cui al comma 1 non è dovuto qualora non si eserciti l'attività di raccolta dei funghi durante l'anno.

omissis...."

 

A mia interpretazione vuol dire che scade il giorno del rilascio ma ha validità annuale allora dovrei fare due versamenti uno da gennaio al 24 settembre e uno dal 24/9 a fine dicembre :wacko::think:

:hands40: Enzo

in effetti hai ragione anche nella legge della CAMPANIA IL COMMA DI RIFEIMENTO NON è MOLTO ESPLicito nonostante tutto pero' ho chiesto direttamente a qualcuna che aveva gia il tesserino e mi ha detto che la tessera vale 5 anni ma la quota va pagata per la raccolta annuale a scadenza di anno es. se lo paghi oggi 14/06/08 a dicembre è gia scaduto e per il2009 devi di nuovo pagare per la raccolta relativa a l'anno in corso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti ragazzi... :hands49:

con questa storia della validità del tesserino mi state facendo un po'preoccupure... :think:

Il mio mi è stato rilasciato lo scorso anno,più precisamente il 15 giugno. Per rinnovarlo quest'anno ho effettuato il pagamento il giorno 14!!se ero fosse come dite voi, il mio sarebbe già scaduto!?!? :martello2: spero proprio di no!!

 

Comunque da quello che si evince dalla legge:

" Il versamento, nonché il periodo di validità annuale del contributo di cui al comma 1, è da riferirsi alla data di rilascio ovvero di rinnovo del tesserino regionale di autorizzazione."

secondo me il tesserino ha validità annuale dal momento del pagamento della tassa di rinnovo...un po'come anche per la licenza di pesca,non credete??

 

spero che ci sia nel forum qualcuno che possa chiarire questo atroce dubbio che mi avete fatto venire....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information