Jump to content

2008.11 - Calabria - Tutor Talmamax


talmamax
 Share

Recommended Posts

Castagno/Abete, superfice pileica schiarita dall'arietta di tramontana, carpofori molto giovani, dal bordo ancora involuto, alcuni di dimensioni extra large per la specie L. laccata s.l. mentre sarei più orientato verso L. affinis ma, il genere ostico e la mancanza di un'indagine micro mi inducono alla cautela.

 

Laccaria sp.

Link to comment
Share on other sites

A prima vista da sopra ho pensato ad una C. butyracea, poi guardandola di sotto le lame fitte e decorrenti ho pensato Clitocybe sp., e poi l'odore leggero farinaceo, un po' fungino, mi hanno fatto ricredere, ma poi il tempo di preparare la digitale le lame, laddove pressate per provare a staccarle, hanno virato al nero

 

Lyophyllum infumatum (Bres.) Kühner

 

post-3032-1225836325.jpg

 

Il viraggio

 

post-3032-1225785746.jpg

 

Si tratta di fungo omogeneo, leucosporeo, alla sezione si evidenzia la carne concolore e molto sottile da collybioide.

 

post-3032-1225785900.jpg

 

Questa raccolta invece è silana, ritrovamento sotto Pino laricio

post-3032-1226157673.jpg

 

Altra immagine delle lame e della sezione

post-3032-1226157368.jpg

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information