Jump to content
Gianni Pilato

2008.11 - Lazio - Tutor Gianni Pilato

Recommended Posts

Entoloma mougeotii (Fr.) Hesler - Foto Tomaso Lezzi

 

Particolare delle squamette scure su fondo più chiaro

Entoloma_mougeotii_04b.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Entoloma mougeotii (Fr.) Hesler - Foto Tomaso Lezzi

 

Peli della cuticola con granuli di colore blu scuro, quasi neri

Entoloma_mougeotii_10.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Entoloma mougeotii (Fr.) Hesler - Foto Tomaso Lezzi

 

Estremità grigie dei peli cuticolari

Entoloma_mougeotii_11.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Entoloma mougeotii (Fr.) Hesler - Foto Tomaso Lezzi

 

Filo della lamella sterile: cheilocistidi e spore

Entoloma_mougeotii_28.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

:icon_gazza: Due ritrovamenti di Lepiota sp. di Castel Fusano, raccolte e studiate in questo mese.

 

Lepiota castanea Quél.

 

L'arrossamento del gambo, in particolare verso la base, per manipolazione o vetustà è uno dei metodi macroscopici che aiutano a distinguere questa Lepiota dai toni bruno-fulvi dalle sue simili, quale ad esempio Lepiota boudieri. Per una esatta delimitazione della specie è comunque consigliabile effettuare gli accertamenti microscopici.

 

Lepiota castanea Quél. - Foto Mauro Cittadini

post-127-1227354117.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Microscopia

 

Sporata bianca in massa. Spore liscie con contenuto granuloso al M.o., tipicamente tronche, speronate, in alcune proiezioni cilindrico fusiformi; dimensioni 9-12,5(13) x 3-5,5 micron. Basidi clavati, tetrasporici. Cheilocistidi clavato-ventricosi, alcuni anche sub-lageniformi. Epicute costituita da peli allungati, a volte settati, con pigmento parietale, in alcuni casi incrostante non solubile in ammoniaca. GAF presenti.

 

Lepiota castanea Quél. Spore e basidi - Foto Mauro Cittadini

post-127-1227354420.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lepiota rhodorhiza Romagn. & Locq. ex P.D. Orton

(foto recuperate per l'archivio)

 

Tipica delle leccete e sugherete mediterranne si tratta di una piccola lepiota con tonalità bruno-nerastre ed a volte anche con sfumature rosate,odore lieve appena di Lepiota cristata. Macroscopicamente si riconosce il cappello fortemente discolore con margine biancastro e soprattutto per la fitta peluria alla base del gambo di colore rosato-vinoso (inde nomen!).

 

Lepiota rhodorhiza Romagn. & Locq. ex P.D. Orton - Foto Mauro Cittadini

post-127-1227358018.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information