Jump to content
Sign in to follow this  
Archivio Micologico

Lepiota castanea Quél. 1881

Recommended Posts

Lepiota castanea Quél. 1881

Tassonomia
Ordine Agaricales
Famiglia Agaricaceae

Sinonimi
Lepiota rufidula Bres.

Foto e Descrizioni
Piccola Lepiota appartente alla sezione Cristatae, non di facile identificazione, le specie macroscopicamente più vicine sono;
Lepiota acerina, habitat diverso, peli della cuticola diversi, spore molto più piccole, cheilo più grandi.
Lepiota ignipes spore leggermente più grandi, piuttosto bombate, cheilo da ventricosi a lageniformi, peli della cuticola allungati e fusiformi.
Lepiota ignicolor ha spore nettamente più piccole.

Regione Toscana, Follonica; Novembre 2008; Foto Emilio Pini, descrizione e microscopia di Massimo Biraghi.

Ritrovamento effettuato in un bosco di Lecci e Cisto.

post-2286-1230933789.jpg
enc.gif

Microscopia
Spore 10-12 (13) × 4-4,5 (5) µm, speronate.

post-2286-1230933884.jpg
enc.gif

post-2286-1230933917.jpg

Cheilocistidi banali 20 max 30 µm.

post-2286-1230933954.jpg

Peli della pileipellis.

post-2286-1230934305.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lepiota castanea Quél.; Regione Lazio; Novembre 2009; Foto e descrizione di Mauro Cittadini.

L'arrossamento del gambo, in particolare verso la base, per manipolazione o vetustà è uno dei metodi macroscopici che aiutano a distinguere questa Lepiota dai toni bruno-fulvi dalle sue simili, quale ad esempio Lepiota boudieri. Per una esatta delimitazione della specie è comunque consigliabile effettuare gli accertamenti microscopici.

post-127-1227354117.jpg

Sporata bianca in massa. Spore liscie con contenuto granuloso al M.o., tipicamente tronche, speronate, in alcune proiezioni cilindrico fusiformi; dimensioni 9-12,5(13) x 3-5,5 micron. Basidi clavati, tetrasporici. Cheilocistidi clavato-ventricosi, alcuni anche sub-lageniformi. Epicute costituita da peli allungati, a volte settati, con pigmento parietale, in alcuni casi incrostante non solubile in ammoniaca. GAF presenti.

post-127-1227354420.jpg

Cheilocistidi

post-127-1227354471.jpg

Epicute

post-127-1227354550.jpg

Epicute in ammoniaca

post-127-1227354598.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lepiota castanea Quél.; Regione Campania, Vesuvio; Novembre 2009; Foto di Felice Di Palma.

post-3093-1258544700.jpg

Sopre tipicamente speronate 8,5-10 × 4-5 µm.

post-3093-1258544770.jpg

Pileipellis composta da ife molto allungate, non settate, senza strato imeniforme alla base, e da ife flessuose e colorate, settate, GAF abbondanti.

post-3093-1257800050.jpg

post-3093-1257800106.jpg

post-3093-1257800147.jpg

post-3093-1257800218.jpg

post-3093-1257800265.jpg

L'esame della pileipellis è stata effettuata sugli esemplari che seguono, relativi ad un ritrovamento del mese di ottobre effettuato nello stesso punto degli esemplari della foto sopra.

post-3093-1257799893.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lepiota castanea Quél.; Regione Umbria; Ottobre 2010; Foto di Tomaso Lezzi.

Ritrovamento umbro di una bella Lepiota del sottogenere Lepiotula (Spore speronate), Sezione Stenosporae (cuticola con cellule allungate), SottosezioneStenosporae (spore non subfusiformi, ma speronate in senso stretto), pigmento parietale dominante. Le cellule cuticolari sono allungate con alcuni setti alla base e cellule più corte alla base, della stessa forma. Basidi tetrasporici. Cheilocistidi cilindrici, clavati, sferopeduncolati. Osservati GAF.

post-2993-030757900%201287128929.jpg

post-2993-018485900%201287128932.jpg

Cappello con estesa decorazione colorata, con bordo del cappello bianco.

post-2993-064990600%201287128933.jpg

Nei giovani esemplari il margine del cappello presenta dei resti feltrati del velo, presenti anche come anello molto fugace sul gambo.

post-2993-081696300%201287128935.jpg

Il gambo mostra un colore rosso-bruno quando manipolato.

post-2993-072246800%201287128938.jpg

I peli alla base del gambo sono bianchi e permettono di riconoscere macroscopicamente questa specie dalla simile Lepiota rhodorrhiza (che ha però spore ellittiche e non stenospore).

post-2993-085606600%201287128940.jpg

Le cellule cuticolari sono allungate.

post-2993-030453000%201287129263.jpg

post-2993-095088900%201287129265.jpg

Con alcuni setti alla base.

post-2993-005471500%201287129268.jpg

Cellule più corte alla base, della stessa forma.

post-2993-013977800%201287129270.jpg

Stenopore.

post-2993-069810200%201287129980.jpg

Basidio tetrasporico.

post-2993-061409100%201287129982.jpg

Cheilocistidi cilindrici, clavati, sferopeduncolati.

post-2993-083365100%201287130494.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lepiota castanea Quél.; Regione Lazio; Novembre 2015; Foto e microscopia di Mario Iannotti.
Convegno Micologico AMER 2015, Parco regionale di Bracciano-Martignano.
(Exsiccatum MI20151114_02)

post-12947-0-40509900-1448620838.jpg

post-12947-0-14024900-1448620857.jpg

post-12947-0-85202600-1448621166.jpg

post-12947-0-41888900-1448621186.jpg

post-12947-0-17120900-1448621196.jpg

Cheilocistidi subfusiformi, claviformi, ventricosi. Osservazione in Rosso Congo ammoniacale a 1000×.

post-12947-0-18854200-1448621252.jpg

post-12947-0-64431100-1448621262.jpg

post-12947-0-73946100-1448621273.jpg

Epicute formata da ife erette, di diverse dimensioni, anche distese, cilindriche, costituite da più articoli, settate con GAF, con pigmento membranario bruno disciolto, agli apici anche un po' incrostante, alla base delle ife sono presenti elementi claviformi, settati con GAF, che formano un sottostrato irregolare e non omogeneo. Osservazione in Rosso Congo ammoniacale a 100×.

post-12947-0-84744100-1448621615.jpg

Osservazione in Rosso Congo ammoniacale a 400×.

post-12947-0-04749500-1448621736.jpg

post-12947-0-52054900-1448621748.jpg

post-12947-0-34583800-1448622286.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lepiota castanea Quél; Regione Lombardia, Pianura Bergamasca; Novembre 2016. Foto di Massimo Biraghi.

post-2286-0-26776000-1480406422_thumb.jpg

post-2286-0-25927600-1480406429_thumb.jpg

Spore speronate 10-13,5

post-2286-0-29129100-1480406456.jpg

post-2286-0-61068400-1480406465_thumb.jpg

Cheilocistidi cilindrico-clavati 20-30 µm

post-2286-0-18229300-1480406499_thumb.jpg

Pileipellis di tipo trichoderma con ife terminali in media 75-120 x 8-11,5 µm

post-2286-0-08494900-1480406599.jpg

post-2286-0-08842500-1480406534.jpg

GAF presenti

post-2286-0-38953700-1480406621.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information