Jump to content

Recommended Posts

Ciao, Gio',

devo dire che hai trovato un gran bel grattacapo! :bangin:

L'odore pungente mi ha fatto subito pensare a Malva micans (L.) Alef. (al secolo Lavatera triloba L. subsp. triloba), ma il fatto che la tua pianta abbia i fusti così vistosamente glabri e quei petali a parer mio molto angusti e così profondamente divisi, anche l'epicalice... mi lasciano alquanto perplesso; :fun: insomma, la mia idea è, o che si tratti di pianta esotica, o di un ibrido di M. micans. :066:

 

:hands49: GB

Tu pensando all'odore, io guardando petali e unghie non avrei mai detto che fosse L. triloba subsp.triloba <_<

 

:hands49: Marika

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tu pensando all'odore, io guardando petali e unghie non avrei mai detto che fosse L. triloba subsp.triloba <_<

 

:hands49: Marika

Mah, non ho detto che si tratta di..., ma che per l'odore di cui parla Gio', mi è subito venuto da pensare a...., l'unica cosa di cui sono quasi :martello2: certo è che non si tratta di nessuna delle specie che abbiamo citato :194::066: Come ho detto, per me l'unica soluzione sta nel cercare fra gli ibridi (ho visto citato ad es. l'ibrido M. micans x olbia, anche se nessuno ne fa una descrizione) o fra le specie alloctone (non ho materiale su queste, e in rete non si trova praticamente nulla).

 

:hands49: GB

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tu pensando all'odore, io guardando petali e unghie non avrei mai detto che fosse L. triloba subsp.triloba <_<

 

:hands49: Marika

Mah, non ho detto che si tratta di..., ma che per l'odore di cui parla Gio', mi è subito venuto da pensare a...., l'unica cosa di cui sono quasi :martello2: certo è che non si tratta di nessuna delle specie che abbiamo citato :194::066: Come ho detto, per me l'unica soluzione sta nel cercare fra gli ibridi (ho visto citato ad es. l'ibrido M. micans x olbia, anche se nessuno ne fa una descrizione) o fra le specie alloctone (non ho materiale su queste, e in rete non si trova praticamente nulla).

 

:hands49: GB

 

Ciao GB e Marika

La prima volta che ho visto questa pianta è stato sui bordi della statale 131 per cui anche io ho pensato ad un ibrido od ad una specie alloctona( 2005-6 non ricordo), ma lo rivista in posti molto lontani tra loro (20-30 km tra loro) per cui non sò, altra cosa particolare fiorisce sino a luglio inoltrato in zone assolate, cosa stana (africa? ma!!) non credo sia un ibrido da cultivar, perchè il fiore non è un gran che.

avete qualche descrizione della endemica lavatera plazzae Atzei (ho letto da qualche parte, simile L.Olbia)

A videzzi Giò

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tu pensando all'odore, io guardando petali e unghie non avrei mai detto che fosse L. triloba subsp.triloba <_<

 

:hands49: Marika

Mah, non ho detto che si tratta di..., ma che per l'odore di cui parla Gio', mi è subito venuto da pensare a...., l'unica cosa di cui sono quasi :martello2: certo è che non si tratta di nessuna delle specie che abbiamo citato :194::066: Come ho detto, per me l'unica soluzione sta nel cercare fra gli ibridi (ho visto citato ad es. l'ibrido M. micans x olbia, anche se nessuno ne fa una descrizione) o fra le specie alloctone (non ho materiale su queste, e in rete non si trova praticamente nulla).

 

:hands49: GB

 

Ciao GB e Marika

La prima volta che ho visto questa pianta è stato sui bordi della statale 131 per cui anche io ho pensato ad un ibrido od ad una specie alloctona( 2005-6 non ricordo), ma lo rivista in posti molto lontani tra loro (20-30 km tra loro) per cui non sò, altra cosa particolare fiorisce sino a luglio inoltrato in zone assolate, cosa stana (africa? ma!!) non credo sia un ibrido da cultivar, perchè il fiore non è un gran che.

avete qualche descrizione della endemica lavatera plazzae Atzei (ho letto da qualche parte, simile L.Olbia)

A videzzi Giò

So solo che è Lavatera plazzae Atzei, ovvero Lavatera stenopetala Coss. & Durieu è un endemismo algerino. Petali rosa profondamente bilobati foglie simili alla triloba.

 

Marika

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao GB e Marika

La prima volta che ho visto questa pianta è stato sui bordi della statale 131 per cui anche io ho pensato ad un ibrido od ad una specie alloctona( 2005-6 non ricordo), ma lo rivista in posti molto lontani tra loro (20-30 km tra loro) per cui non sò, altra cosa particolare fiorisce sino a luglio inoltrato in zone assolate, cosa stana (africa? ma!!) non credo sia un ibrido da cultivar, perchè il fiore non è un gran che.

avete qualche descrizione della endemica lavatera plazzae Atzei (ho letto da qualche parte, simile L.Olbia)

A videzzi Giò

Ciao, Gio',

ero completamente all'oscuro dell'esistenza di questa L. plazzae (ora Malva plazzae), magari la pianta che hai postato è proprio questa! :066:

Vediamo se si trova qualcosa, se no, forse, riesco a disturbare Padre Atzei in persona!!!! :rasta4ui:

 

So solo che è Lavatera plazzae Atzei, ovvero Lavatera stenopetala Coss. & Durieu è un endemismo algerino. Petali rosa profondamente bilobati foglie simili alla triloba.

 

Marika

Algeria? La check la dà come endemismo sardo! :eek:

 

A nos vider chin salute! GB :hi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information