Jump to content
Sign in to follow this  
Cisto

La crescita dei funghi: precisazioni

Recommended Posts

Poichè alcuni giorni fa il racconto di una mia esperienza personale sulla crescita delle amanita e degli agarici a suscitato l'ilarità generale,

 

http://www.funghiitaliani.it/index.php?sho...t=0&start=0

 

 

vorrei mostrare due foto scattate a distanza di 12 ore di distanza a un esemplare di Amanita franchetti raccolto e conservato nel cestino.

 

Pur in mancanza di una rilevazione metrica appare del tutto evidente che è cresciuta.

post-6238-1255073476.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao amico ammetterai che è un po' curioso sostenere che i funghi crescano nel cestino no? :l5-doh01:

Poi tu posti due foto che sostieni essere dello stesso fungo, a me non sembra perchè il gambo ha una forma diversa nei due esemplari o quantomeno non avendolo misurato prima e dopo potrebbe essere solo una tua impressione.

Un saluto Giuseppe

P.S. La prossima gli fai una foto a fianco ad un righello alla raccolta e fai la stessa cosa dopo 12 ore, vedrai che la differenza sarà minima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cisto, come ti è stato detto nella precedente discussione, ironia a parte, un fungo staccato dal terreno può al massimo evolversi morfocromaticamente, ma non può in nessun caso crescere, una volta staccato dal suo supporto nutritivo il peso può solo diminuire, ciao, :bye:

Piero

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao amico ammetterai che è un po' curioso sostenere che i funghi crescano nel cestino no? :l5-doh01:

Poi tu posti due foto che sostieni essere dello stesso fungo, a me non sembra perchè il gambo ha una forma diversa nei due esemplari o quantomeno non avendolo misurato prima e dopo potrebbe essere solo una tua impressione.

Un saluto Giuseppe

P.S. La prossima gli fai una foto a fianco ad un righello alla raccolta e fai la stessa cosa dopo 12 ore, vedrai che la differenza sarà minima.

 

Immaginavo una risposta del genere.

 

1° il gambo ha assunto quella forma particolare proprio per la sua inconsueta posizione nel cestino, insieme agli altri funghi.

 

2° se osservi le foto dei particolari noterai delle piccole abbrasioni sul cappello, prova del fatto che sono dello stesso fungo.

 

3° almeno in questo caso, non mi sembra sia necessario un righello per capire che è cresciuto di diversi cm, senza contare che è proprio cambiata la forma del cappello.

 

4° chiariamo che non dico che è aumentato il peso, violerei un principio della fisica, dico che è aumentato il volume

post-6238-1255075750.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cisto, come ti è stato detto nella precedente discussione, ironia a parte, un fungo staccato dal terreno può al massimo evolversi morfocromaticamente, ma non può in nessun caso crescere, una volta staccato dal suo supporto nutritivo il peso può solo diminuire, ciao, :bye:

Piero

 

 

Si infatti ho appena scritto che non è aumentato il peso o la massa, è in contrasto con la fisica.

 

E' aumentato il volume, e per me se una cosa aumenta di volume, in italiano si può dire che è cresiuta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si infatti ho appena scritto che non è aumentato il peso o la massa, è in contrasto con la fisica.

 

E' aumentato il volume, e per me se una cosa aumenta di volume, in italiano si può dire che è cresiuta.

 

Così come hai precisato va bene, lo sviluppo delle strutture morfologiche di un fungo, per un certo periodo di tempo, continua a procedere anche dopo che un fungo è stato staccato dal terreno (i cappelli si aprono, l'imenoforo si colora, i veli si staccano o cadono, i gambi si allungano, ecc), ciao,

Pietro

Share this post


Link to post
Share on other sites

volevo aggiungere due parole dato che il post che viene citato è quello che avevo aperto io e che l'argomento velocità di crescita dei funghi mi interessa parecchio, ne approfitto per chiedere al Presidente Curti se è in grado di confermare una cosa che ho notato (e della quale purtroppo non possiedo fotografie) ovvero:

la crescita dell'amanita caesarea: a parte i casi di ritrovamenti di esemplari completamente formati e quasi del tutto aperti laddove il giorno prima non c'era niente (e avevo guardato più che bene) ho notato caratteristiche su questi funghi che fanno pensare a una crescita velocissima, quasi esplosiva, del tipo un fungo che è cresciuto sotto a un rametto incastrato nel terreno e anzichè modellarvisi attorno (come fa il porcino ad es) si è letteralmente spezzato quando ha incontrato il rametto, oppure primordi appena aperti che hano il terreno smosso ad alcuni cm di distanza (non sollevato, ma proprio saltato via), ne ho trovato altri che hanno subito lo stesso "trauma" vicino a pietre o radici...se ne sa nulla?

sto meditando di fermarmi vicino al prossimo primordio che trovo per scattare una sequenza di foto e verificarne la velocità di sviluppo

 

In risposta all'argomento di questo topic posso dire di avere osservato (sempre nelle cocone) che il cappelli continua a fuoriuscire dalla volva anche per parecchi millimetri nel giro di poche ore...quindi quello che dice il nostro amico può essere del tutto possibile, come ha già confermato il Presidente

 

ciao a tutti e grazie

 

G.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sono casi in cui la crescita è velocissima e questo può riguardare qualsiasi specie, il mixer necessario a creare queste condizioni è dato da umidità e temperature favorevoli, nonchè completa assenza di vento, più tanti altri fattori che ancora non riusciamo a comprendere. Ci sono anni in cui ho portato per 4/5 giorni consecutivi in Val di Fiemme gruppi composti da decine di persone sulle stesse fungaie, concretamente sulle stesse piante, ti grantisco che tutti riempivano il loro cestino e che in nessun caso all'insieme di queste persone poteva essere sfuggito il raccolto nei giorni precedenti.

 

Sono anni favorevolissimi, difficili da comprendere nella motivazione scatenante, nei quali i funghi crescono in quantità enormi e in ciontinuazione, ciao,

Pietro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information