Jump to content

2009.11 - Lazio - Tutor Tomaso Lezzi


Tomaso Lezzi
 Share

Recommended Posts

Amanita ceciliae (Berk. & Br.) Boudier = Amanita inaurata Secrétan - Foto Marco Rapa

 

Trovato in bosco misto con prevalenza di Querce, Cerri, Pioppi a Traiatella.

Un'Amanita del Sottogenere Amanitopsis, caratterizzato globalmente dall'assenza di anello (obliterato!) e dal margine pileico fortemente striato, vi è una sezione dove la dissociazione del velo generale non è apicale. In pratica non si forma la classica volva sacciforme, ma essendo il velo friabile si trova dissociato con evidenti residui sia sul gambo che sul cappello. Questa sezione è detta Inauratae.

 

Cappello circa 10 cm, di colore grigio-argenteo, di forma leggermente campanulata o pianeggiante, ricoperto da verruche bianche che ingrigiscono; margine striato (l'unica altra Amanitopsis col velo che ingrigisce è Amanita submembranacea).

Lamelle libere, non molto fitte, biancastre intercalate da lamellule.

Gambo cilindrico, da midolloso a cavo, colore bianco, rivestito da fiocchi e scaglie biancastre, mancante di anello.

Volva dissociata.

Odore subnullo.

post-13895-1259657102.jpg

Link to comment
Share on other sites

Hygrophorus persoonii Arnolds - Foto Tomaso Lezzi

 

Sono simili a questa specie Hygrophorus latitabundus che cresce sotto conifere, in special modo Pini in ambiente calcareo e H. olivaceoalbus che cresce sotto conifere, in special modo Abete rosso (Picea abies) e Pino silvestre (Pinus silvestris). La sicurezza dell'identificazione di Hygrophorus persoonii, la abbiamo con la prova dell'Ammoniaca (NH3), solo Hygrophorus persoonii diventa verde.

Questi campioni molto maturi rinvenuti in sughereta avevano le lamelle che erano diventate verde menta per cause naturali (ambiente basico?).

 

Esemplari ritrovati in sughereta

 

Hygrophorus_persoonii_03.jpg

 

Un particolare delle lamelle che sono diventate verde menta a maturità

 

Hygrophorus_persoonii_04c.jpg

 

Gli stessi esemplari con il test dell'Ammoniaca sul cappello che si macchia di verde.

 

Hygrophorus_persoonii_04b.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Regione Lazio - Novembre 2009

  1. Amanita ceciliae (Berk. & Br.) Boudier (= Amanita inaurata Secrétan) (#14, 15)
  2. Amanita phalloides (Vaill. ex Fr.) Link (#13)
  3. Callistosporium xanthophyllum (Malençon & Bertault) Bon (#7, 8)
  4. Hygrophorus persoonii Arnolds (#16)
  5. Leccinum lepidum (Bouchet ex Essette) Quadraccia (#4)
  6. Lepiota pseudohelveola var. sabulosa Bon (= Lepiota pseudolilacea Huijm.) (#6); Microscopia (#6)
  7. Lepiota rhodorrhiza Romagn. & Locq. ex Orton (#2)
  8. Mycena rosea (Bull.) Gramberg (#9)
  9. Omphalotus olearius (De Cand.: Fr.) Fayod (#12)
  10. Phellodon niger (Fr.) P. Karst. (#10, 11)
  11. Russula persicina Krombholz (#5)
  12. Tricholoma squarrulosum Bresadola (#3)

Tom :bye:

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information