Jump to content
Sign in to follow this  
Mauro Cittadini

Archeologia industriale

Recommended Posts

:) Grazie per gli interventi e per gli apprezzamenti, rispondo in maniera +/- seria ad alcune delle questioni poste ed introdotte.

Cosa lasceremo ai posteri? Verrebbe spontaneo dire "un mare de monnezza" :( spero vivamente che il 20° e 21° secolo non vengano ricordati solo per questo! Per qunto riguarda l'architettura moderna, industriale o meno... chi può dirlo? Giudicare la contemporaneita è sempre estremamente difficile, preferisco cavarmela con il manzoniano "ai posteri l'ardua sentenza"!

Il recupero delle vecchie strutture industriali, portuali, magazzini ecc. è tema comune, da parecchi anni, in molte delle grandi città europee e non. Generalmente si fanno degli "ottimi affari", per chi c'è dietro, poichè, come nel caso di Roma e della vecchia zona del Gazometro e dei Mercati Generali. si tratta di aree adiacenti al centro storico. Gli stabili che vengono recuperati, ristrutturati ed adibiti ad edilizia residenziale o ad attività commerciali hanno spesso pressi esorbitanti!

Le due persone che si intravedono sul fondo di "Ponte Testaccio" si stavano facendo un panino...spesso poveri, barboni e disperati hanno esigenze molto più "basiche" delle ... :rasta4ui:

 

Ciao Mauro

 

...lo so e ne sono fermamente convinto e... non dico altro. ;)

Rudi

Share this post


Link to post
Share on other sites
:) Grazie per gli interventi e per gli apprezzamenti, rispondo in maniera +/- seria ad alcune delle questioni poste ed introdotte.

Cosa lasceremo ai posteri? Verrebbe spontaneo dire "un mare de monnezza" :( spero vivamente che il 20° e 21° secolo non vengano ricordati solo per questo! Per qunto riguarda l'architettura moderna, industriale o meno... chi può dirlo? Giudicare la contemporaneita è sempre estremamente difficile, preferisco cavarmela con il manzoniano "ai posteri l'ardua sentenza"!

Il recupero delle vecchie strutture industriali, portuali, magazzini ecc. è tema comune, da parecchi anni, in molte delle grandi città europee e non. Generalmente si fanno degli "ottimi affari", per chi c'è dietro, poichè, come nel caso di Roma e della vecchia zona del Gazometro e dei Mercati Generali. si tratta di aree adiacenti al centro storico. Gli stabili che vengono recuperati, ristrutturati ed adibiti ad edilizia residenziale o ad attività commerciali hanno spesso pressi esorbitanti!

Le due persone che si intravedono sul fondo di "Ponte Testaccio" si stavano facendo un panino...spesso poveri, barboni e disperati hanno esigenze molto più "basiche" delle ... :rasta4ui:

 

Ciao Mauro

 

...lo so e ne sono fermamente convinto e... non dico altro. ;)

Rudi

 

:icon_gazza: Sono sinceramente convinto...della tua convinzione! ;)

:36: Mauro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ammazza Direttore erano 20tanni che non vedevo la struttura del gasometro :eek: io l'avevo dietro alla caserma che ora è sede dell'università e mi ricordo lo stantuffo che saliva e scendeva poi la zona è diventata Paip e lo hanno abbattuto. Però le foto in b/n danno sempre un certo senso di...non so che.

Inutile dire che sei sempre il migliore....

 

Marika

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ammazza Direttore erano 20tanni che non vedevo la struttura del gasometro :eek: io l'avevo dietro alla caserma che ora è sede dell'università e mi ricordo lo stantuffo che saliva e scendeva poi la zona è diventata Paip e lo hanno abbattuto. Però le foto in b/n danno sempre un certo senso di...non so che.

Inutile dire che sei sempre il migliore....

 

Marika

 

:flowers: Grazie Marika!

Ciao Mauro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti per le foto, non è facile tirarne fuori di così belle da un soggetto che non ispira poi così tanto! :clapping: La prima poi secondo me è proprio da esposizione... :evai9uf:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Complimenti per le foto, non è facile tirarne fuori di così belle da un soggetto che non ispira poi così tanto! :clapping: La prima poi secondo me è proprio da esposizione... :evai9uf:

 

;) Grazie Alessandro...quando un giorno riusciremo ad incontrarci ti pago un caffè!!! :D

Mauro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Davvero molto belle mauro. Mi fai ricordare il tempo in cui si attaccavano le strisce di negativi sulle piastrelle del bagno per farle asciugare dritte e di quando "il problema più importante per noi" era il costo della carta.

 

Mai stata la fotografa io però con sviluppo e stampa mi ci sono divertita parecchio.

 

:art00013: annamaria

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellisiimi scatti Mauro! Certo danno parecchio su cui riflettere....

Non sempre pero' dobbiamo vedere come il recupero di ex aree industriali dismesse(riallacciandomi ad un tuo giusto discorso sulle speculazioni) in senso negativo, spesso questi siti presentano un sottosuolo pesantemente inquinato con metalli, olii, prodotti concerogeni a pochissimo spessore dalla falda, ecc...

L'ARPA in questi casi consente il recupero edilizio(Piano di Recupero o altre forme) mettendo pesanti paletti e prescrizione per la bonifica ambientale dei siti interessati. Spesso tutto cio' ha anche costi molto piu' alti dellarea stessa. Senza bonifica niente concessione edilizia, oltretutto il recupero delle aree dismesse consente di limitare il consumo dei suoli "vergini" cittadini e non con indubbi benefici per l'ambiente, ammesso che la bonifica sia fatta secondo le regole e non fatto un buco da un'altra parte e riempito con il terreno da bonificare.

Ciao Giuseppe

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information