Jump to content

Recommended Posts

comunque sia non dimenticarti il luogo del rinvenimento perche credo che per una corretta identificazione forse potrebbe servire anche un campione per esaminare il DNA..

 

questa del DNA te la dico perche formulerei un'analogia con le cose che ho letto sul web sull'identificazione delle scrofulariacee e che molte piante che prima erano comprese tra le scrofulariacee dopo l'esame del DNA non lo sono piu e son state inserite in altre "cosette"...

 

speriamo che all'università siano in grado di identificarla,credo che oltre a te e e a me e a venturino e anche a mass72 ci siano anche mooolti altri interessati alla questione e mooolto incuriositi hehe laugh.gif

 

hands49.gif

Massy la mia amica ha visto la docente che le ha detto di portarle domani le foto, vedremo cosa ne esce. Il luogo non posso certo dimenticarlo, ma non posso andare su, speriamo bastino le foto, almeno per il genere e varie.

 

:bye:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao marika smile.gif ci sono notizie nuove?...

hands49.gif

A quanto pare è un anomalia di una Digitalis grandiflora, anche se la pianta non superava i 50 cm, la mia amica appena può metterà quello che le ha detto la botanica, certo che forse avere uno dei fiori avrebbe aiutato ma vallo a sapere che ci voleva un reperto ed io di solito sono un pò contraria all'estirpazione, specie quando c'è una sola pianta ;)

 

:bye:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao marika smile.gif una anomalia dici?... tipo ibrido strano che non dovrebbe neanche esistere?? oppure un'anomalia genetica (magari di tipo cromosomico..) ?? mi dici se in quella zona in cui hai rinvenuto l'esemplare ci siano minerali insoliti (magari con elementi chimici tipo piombo,arsenico,cadmio,ecc.. oppure adirittura minerali con elementi radioattivi,oppure silicati complessi del tipo "anfiboliti o amianto")?? hai notizie se per caso è presente qualche zona nei paraggi a rischio emissione abbondante di gas radon?

tutte queste cose da me menzionate potrebbero dare origine a mutazioni insolite..

a volte i vegetali "mutanti" possono essere indicatori di qualche cosa che non funziona a dovere nell'ambiente in cui crescono..

 

comunque per prendere un campione non è proprio obligatorio di estirpare le radici se c'è un solo esemplare (magari è sufficente una porzione di parte aerea della pianta tipo fiori e foglie frutti capsule ecc...)

hands49.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi riporto quanto mi ha scritto la nostra docente:

"la pianta è effettivamente un pò strana: secondo me è una Digitalis (probabilmente Digitalis grandiflora) che per qualche anomalia ha lobi profondamente incisi; se avessi visto solo le foglie non avrei avuto dubbi sull'identificazione.

Ho comunque fatto vedere le foto anche alla prof.ssa ........ che conosce meglio di me la flora delle Alpi Marittime, che concorda con la mia ipotesi.

Comunque citerei l'identificazione come ipotesi (identificare in base ad una foto e per di più qualcosa di anomalo non da mai certezze)".

 

Tamara :bye:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Tamara!Mi sento più leggero, almeno siamo concordi per una identificazione anche se ipotetica!!!Trattandosi di una forma anomala!!! :bye::flowers::italy29dr:

Edited by venturino

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao tamara :) grazie per il tentativo di identificare la piantina,almeno con il tuo aiuto come diceva poco fa anche venturino abbiamo già le idee piu chiare in merito... speriamo che la marika possa aver occasione di andar a prendere un campioncino hehe ;)

 

:hands49:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao tamara :) grazie per il tentativo di identificare la piantina,almeno con il tuo aiuto come diceva poco fa anche venturino abbiamo già le idee piu chiare in merito... speriamo che la marika possa aver occasione di andar a prendere un campioncino hehe ;)

 

:hands49:

Massy scordatelo, col caldo che fa non mi metto in auto fino a Monesi e ritorno, se mi capita forse ma andarci appositamente....mi sa che ne parliamo il prossimo anno, tanto da lì non si muove di certo e gente pazza che va lassù, in landa sedolata, ce n'è pochissima :194:

 

ciao carissimi, almeno sappiamo che è Digitalis sp. poi tutto il resto verrà!! Per le cose che chiedi riguardo al terreno bisognerebbe chiedere ad un geologo esperto delle Marittime e al momento non ne ho uno sottomano ;)

 

:bye: Marika

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...

Important Information