Jump to content
Sign in to follow this  

Recommended Posts

Ciao Massi!

Non so perché l'abbiano messa nel vaso...ma se vuoi, se l'alluvione non l'ha annegata, vedo se riesco a "raspare" dei semi...

Se scopri a che serve fammi sapere!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao erika :) spiegami una cosa.. per ipotesi.. tu un giorno sei andata a comprare una pianta con vaso dal fiorista in qualche serra e una volta portata a casa la tua piantina ti sei accorta che nello stesso vaso c'èra anche un'altra piantina che non conoscevi e che per l'appunto sarebbe quella a cui hai fatto le foto vero?... è andata cosi?...

 

se è andata cosi basterebbe tornare dal fiorista che ti ha venduto la piantina con un campione tipo rametto di pianta e chiedergli se queste piante di " (?) "Perilla frutescens" (?) " sono usate e coltivate per scopo ornamentale o se sono usate come piante aromatiche,se ci vai chiedigli anche se sono varietà selezionate o se sono piante tendenzialmente che hanno mantenuto il loro "carattere selvatico" del loro luogo d'origine.. se dal fiorista non ottieni informazioni esaurienti,magari prova a chiedere in una erboristeria se sanno dirti qualche cosa in merito(se ci vai portati sempre dietro un campione di pianta da fargli vedere,preferibilmente un rametto integro e che abbia foglie e fiori sani e ben riconoscibili meglio se ci sono anche i "grappolini" di semi ataccati sul gambo )

 

ecco poi dopo se ottieni informazioni precise si potrebbe valutare se questa pianta che hai trovato possa essere usata efettivamente in cucina e a scopo alimentare-fitoterapico oppure se non la si potesse usare per tale scopo...

 

nel frattempo puoi ,anche per pura curiosità , fare una ricerca su internet... è sufficente che apri google e nel riquadro di ricerca ci scrivi il nome "Perilla frutescens" .. io ho provato e vengono fuori tantissimi siti web che parlano di queste piante e sul loro utilizzo

purtroppo l'incertezza è molto grande in quanto non si riesce a capire con precisione quale tra certe piante sia efettivamente corrispondente alla tua.. ci sono una infinità incredibile di varianti..

nel web di questa tipologia di piante spiccano in particolare evidenza 2 varietà che sono usate in cina e nei paesi asiatici come condimento di pietanze locali... queste 2 varietà conterrebbero tantissimi principii attivi molto utili e molti grassi omega3 ..

 

 

mi raccomando di non usare questi tipi di piante ,che crescono li da te, a scopo alimentare se prima non sei veramente certa al 100% dela loro efettiva identificazione

 

se non riesci a trovare tu delle informazioni li in zona da te(ed è preferibile che chiedi informazioni prima nella tua zona proprio perche probabilmente questa pianta si è diffusa li da te) allora potresti provare ad inviarmi dei semini che poi li pianto nell'orto ed una volta cresciute le piante cercherò di andare in giro a chiedere informazioni..

 

 

emm.. nel frattempo potresti dirmi che tipo di odore hanno queste piante?? tipo una via di mezzo o un misto tra il finocchio e il limone??...

 

 

:hands49:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi alleva canarini o simili!Parecchi dubbi ve li togliete cercando su internet: semi di Perilla!.......Confezioni da 25 kg!Ammazza quanto mangiano sti cardellini! :194:

Share this post


Link to post
Share on other sites

NO Massy, molto più semplicemente ho visto una pianta in vaso che non conoscevo e l'ho fotografata col cellulare.

Tutto qui.

Se c'è ancora la riannuso e ti dico! :P

 

Ah, ovviamente prima di farmici una tisana mi informo bene.

Su Internet non ho trovato niente di chiaro: ora guardo sui libri che ho in casa....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi alleva canarini o simili!Parecchi dubbi ve li togliete cercando su internet: semi di Perilla!.......Confezioni da 25 kg!Ammazza quanto mangiano sti cardellini! :194:

 

 

ciao :) ma.. i semi di perilla sono usati nel frammisto granaglie per canarini?... caspita proprio non lo sapevo,non mi intendo di canarini e cardellini hehe :P comunque vista la diffusione commerciale(da come ho dedotto che sia..) di questa pianta allora dici che potrei anche comprare i semini in erboristeria per avere la garanzia che siano utilizzabili ad uso umano e per piantarli nell'orto?..;)

 

:hands49:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Massy.

A casa non ho trovato nulla, ma su internet questo (dal sito: RIMOSSO)

Se trovo altro, ti dico!

 

RIMOSSO IL TESTO PERCHE' COPIATO SENZA PERMESSO DA UN SITO INTERNET

 

Tomaso

Edited by Tomaso Lezzi
tolto link esterno a sito e testo non autorizzato

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao erika :) grazie sei molto gentile ad aver fatto questa ricerca approfondita :thumbup:

ecco io nel web avevo trovato cosette similari riguardanti l'uso di questa pianta ,che non si limita soltanto al fatto di aver proprietà alleviatorie nei riguardi delle allergie o dell'aumentare e rinforzare il sistema immunitario.. a differenza tua però ho trovato notizie sulle proprietà di questa pianta che sembrerebbero davvero sbalorditive( su wikipedia ci sono notizie interessanti in merito se provi a dare un'occhiatina).. a cominciare dal fatto che contiene un certo contenuto di grassi omega3(cosa molto importante ed utile a mio avviso) ,che contiene molti altri principi attivi utili e che contiene molti sali minerali e vitamine.. senza contare che è usata come pianta aromatizzante in cucina (la usano nelle zone asiatiche nel loro modo di cucinare )

ecco a giudicare da quanto ho letto sembrerebbe davvero una tipologia di erbe utili da piantare nell'orto,però mi piacerebbe di trovare i semini delle varietà selvatiche o se non altro le varietà che sono usate in cucina(vorrei evitare di piantare nell'orto per esempio le varietà ornamentali,o varietà coltivate per alimentazione animale per esempio se usate tipo per produrre mangimi o granaglie... ) magari in primavera provo ad informarmi su qualche erboristeria o negozio in cui trattano cibi esotici se hanno questi semini,da quello che ho potuto leggere su internet ci sarebbero 2 varietà che sarebbero usate in cucina e precisamente si chiamano Egoma e Shiso ,queste due varietà hanno caratteri somatici molto simili e sembrerebbe differiscano solo in fatto di gusto o aromaticità (da quello che ho capito dovrebbero essere piante che hanno un aroma misto tra l'anice e la melissa) ...

 

ho visto che hai inserito un link ad un sito web , grazie per il pensiero però dovrei avvisarti che secondo le regole del forum non si potrebbero inserire link se non previa richiesta a chi di dovere.. forse sarebbe meglio che lo togli prima che brontolano sai hehe :P

 

ciao erika grazie mille per la tua ricerca e per avermi portato ulteriori notizie,sei stata davvero gentilissima :clap:

alla prossima ;)

 

:hands49:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Erika, non è permesso dal regolamento del nostro Forum postare link, ed è violazione dei diritti d'autore copiare testo da altri siti, senza chiedere preventivamente il permesso agli autori dei testi stessi.

 

Tomaso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aiaiaiaiaiaiaiaiiiiiiiiiiiiiiiii beccata con le dita nella marmellata :porta: Mass

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information