Jump to content

2011.11 - Lazio - Tutor Tomaso Lezzi


Recommended Posts

Pluteus chrysophaeus (Schaeff.) Quél., Regione Lazio, Foto di Tomaso Lezzi

 

Il Pluteus chrysophaeus è una specie poco comune, con il cappello giallo.

I campioni del nostro ritrovamento mostrano una cuticola formata da ife sferiche e in alcuni casi leggeremente piriformi (celluloderma). I cistidi sono pochi, ma di grandi dimensioni; le spore sono subglobose.

Il simile Pluteus leoninus, ha la cuticola formata da ife disposte con struttura a trichoderma, cioè con ife allungate e rialzate.

 

Pluteus-chrysophaeus-01.jpg

 

Pluteus-chrysophaeus-01b.jpg

Link to post
Share on other sites

Pluteus chrysophaeus (Schaeff.) Quél., Regione Lazio, Foto di Tomaso Lezzi

 

La cuticola formata da ife sferiche, in alcuni casi leggeremente piriformi (celluloderma).

 

Pluteus-chrysophaeus-cuticola-12.jpg

 

Pluteus-chrysophaeus-cuticola-10.jpg

 

I cistidi pochi, ma di grandi dimensioni.

 

Pluteus-chrysophaeus-cisitidi-17-8-9-20_Cistidi.jpg

 

Le spore subglobose.

 

Pluteus-chrysophaeus-27-8.jpg

Link to post
Share on other sites

Lepiota brunneoincarnata Chodat & Martin, Roma, Villa Pamphili. Foto di Tomaso Lezzi

 

Lepiota con cappello dai colori vinosi, gambo che non mostra un anello definito, ma una serie di decorazioni e cercini colorati nella parte bassa del gambo stesso.

Spore ellissoidali, 8,9-10,2 × 4,8-5,5 µm; Qm = 1,97, una sola spora "fuori misura" 13,3 × 5,9 µm.Cuticola con struttura a trichoderma formata da elementi molto allungati, con pochissimi setti presenti quasi solo alla base dei peli, imeniderma composto da ife di diversa lunghezza simili alle cellule del trichoderma. GAF presenti e ben definiti.

Specie velenosa mortale con sindrome falloidea.

La simile Lepiota fuscovinacea presenta gambo più lungo, lanoso, tomentoso; ha spore più piccole e non ha giunti a fibbia.

 

Lepiota-sp-C-07-24.jpg

 

Lepiota-sp-C-23.jpg

Link to post
Share on other sites

Lepiota brunneoincarnata Chodat & Martin, Roma, Villa Pamphili. Foto di Tomaso Lezzi

 

Spore ellissoidali, 8,9-10,2 µm × 4,8-5,5; Qm = 1,97, una sola spora "fuori misura" 13,3 × 5,9 µm.

 

Lepiota-sp-C-28.jpg

 

Cuticola con struttura a trichoderma formata da elementi molto allungati, con pochissimi setti presenti quasi solo alla base dei peli, imeniderma composto da ife di diversa lunghezza simili alle cellule del trichoderma.

 

Lepiota-sp-C-39.jpg

 

Lepiota-sp-C-43.jpg

 

Lepiota-sp-C-57.jpg

 

GAF presenti e ben definiti.

 

Lepiota-sp-C-49.jpg

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
×
×
  • Create New...

Important Information