Vai al contenuto

Recommended Posts

Tricholoma luridum (Schaeff. : Fr.) P. Kumm. 1871 

Tassonomia
Divisione Basidiomycota
Classe Basidiomycetes
Ordine Agaricales 
Famiglia Tricholomataceae 
Genere Tricholoma 
Sezione Equestria 
Sottosezione Parafucata

Sinonimi
Gyrophila lurida (Schaeff. : Fr.) Quél. 1886

Etimologia
Tricholoma: da thrix-trichos = capello, pelo, per la struttura della cuticola.
L'epiteto luridum proviene dal latino luridus, a , um, = lurido, livido, riferito al colore del cappello.

Cappello
Si presenta con aspetto robusto, da 5 a 10 cm di diametro, di forma inizialmente conico-campanulata, poi convessa, infine appianata, margine irregolare, lobato, ondulato, poco involuto, disteso a maturità, sovente fessurato. Cuticola asciutta, con fibrille in senso radiale, di colore bruno-grigiastro, bruno-oliva-grigiastro, oliva-ocraceo-fulvastro, con sfumature grigiastre.

Imenoforo
Lamelle mediamente spaziate, smarginate, sinuose, con presenza di lamellule di diversa lunghezza, di colore bianco sporco, giallo-grigiastre, con la vecchiaia grigio cenere. Il filo è irregolare, ondulato, non seghettato.

Gambo
Cilindrico, robusto, carnoso, leggermente rastremato e ricurvo verso la base, pieno, poi fistoloso. Di colore bianco-grigiastro, grigio-giallastro, fibrilloso, scurisce dove manipolato.

Carne
Soda e compatta, grigia, leggermente arrossante nella parte inferiore del gambo, emana un odore complesso di farina-cetriolo, all’assaggio è dolciastra.

Habitat
Cresce in autunno in boschi di conifera, predilige le abetaie.

Microscopia
Spore ellissoidali, 9,4-12,1 × 6,2-7,3 µm; Q = 1,4-1,7, Qm = 1,5, con apicolo poco pronunciato, alcune con grossa guttula centrale.
Basidi monosporici, bisporici e tetrasporici, banali, con sterigmi lunghi e robusti, soprattutto i monosporici, senza GAF alla base dei basidioli.

Commestibilità e Tossicità
Non accertata.

Somiglianze e varietà
Tricholoma sejunctum (Sowerby : Fr.) Quél. e la sua varietà coniferarum Bon, sono abbastanza simili nel portamento, soprattutto quest’ultimo che condivide l’aspetto generale e l’habitat di abetaia. Le differenze possono essere individuate nella lamelle luride, grigiastre e nelle spore di dimensione maggiori di almeno 2 µm di Tricholoma luridum, rispetto alle specie del gruppo sejunctum.

Bibliografia
RIVA, A., 1988. Tricholoma (Fr.) Staude. Fungi Europæi. Vol. 3.
RIVA, A., 2003. Tricholoma (Fr.) Staude Supplemento. Fungi Europaei. Vol. 3A.

Scheda di proprietà AMINT realizzata da Mario Iannotti e Tomaso Lezzi - Approvata e Revisionata dal CLR Micologico di AMINT.

Regione Abruzzo; Settembre 2018; Legit Alessio Micucci; Foto e microscopia di Mario Iannotti.

Tricholoma-luridum-9445_48_2018.jpg

Tricholoma-luridum-9452_55_2018.jpg

Tricholoma-luridum-9460_63_2018.jpg

Tricholoma-luridum-9474_76_2018.jpg

Tricholoma-luridum-9467_70_2018.jpg

Microscopia
Spore ellissoidali, 9,4-12,1 × 6,2-7,3 µm; Q = 1,4-1,7, Qm = 1,5, con apicolo poco pronunciato, alcune con grossa guttula centrale. Osservazioni in Rosso Congo a 1000×.

tricholoma-luridum-spore-14_22_1000_u.jpg

Basidi monosporici, bisporici e tetrasporici, banali, con sterigmi lunghi e robusti, soprattutto i monosporici, senza GAF alla base dei basidioli. Osservazione in Rosso Congo a 400×.

tricholoma-luridum-basidi-2_400.jpg

tricholoma-luridum-basidi-4_400.jpg

Osservazione in Rosso Congo a 1000×.

tricholoma-luridum-basidi-5_1000.jpg

tricholoma-luridum-spore-5_1000.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tricholoma luridum (Schaeff.: Fr.) Quél.; Regione Lombardia, località Valmaggiore, Lago di Endine; Settembre 2010; Foto, commento e microscopia di Massimo Biraghi.

L'odore complesso, in letteratura viene dato come di farina-cetriolo, in aggiunta alle lamelle su toni grigiastri, sono caratteri che lo distinguono dal vicinoTricholoma sejunctum. L'esame microscopico inoltre, per la grandezza delle spore, inusuale per il Genere Tricholoma, i basidi allungati, l'assenza di giunti a fibbia nei vari tessuti, vengono in aiuto nel caso di dubbi macroscopici.

Tr-lu1.jpg

Tr-lu2.jpg

Tr-lu3.jpg

Tr-lu4.jpg

Tr-lu5.jpg

Tr-lu6.jpg

Tr-lu7.jpg

Tr-lu8.jpg

Tr-lu9.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×

Important Information