Jump to content

2012.09 - Lombardia - Tutor Massimo Biraghi


Recommended Posts

Russula dryadicola Fellner & Landa

Le grosse dimensioni, caratteristica abbastanza insolita per i miceti d'alta quota, la crescita presso Dryas octopetala e la sporata carica sono buoni elementi per la determinazione di questa specie.

post-735-0-74881600-1350843760.jpg

Edited by porcinik
Link to post
Share on other sites

Fine settembre, bosco puro di Picea abies in una zona assai muscosa e umdia.

 

Lactarius tuomikoskii Kytov.

Assai presente in questa annata.

Lactarius tuomokoskii è una specie tipicamente nordica che trova però collocazione anche sulle nostre Alpi, dove è stato segnalato per la prima volta in trentino. All'interno della sezione scorbicolati, è possibile distinguere questo taxon per i seguenti caratteri:

 

Pileo uniformemente pigmentato, da bancastro-giallino fino a giallo, giallo miele;

Assenza di zonature;

Evidente tendenza ad imbrunire alla manipolazione;

Presenza di peluria immersa in una discreta quantità di glutine, che seccando forma ciuffetti trangolari soprattutto al margine;

Lamelle con evidenti sfumature rosate;

Gambo poco scrobicolato, laddove questa caratteristica si manifesta lo fà soprattutto alla base.

post-735-0-34722700-1350843932.jpg

Edited by porcinik
Link to post
Share on other sites

L'ananlisi microscopica evidenzia una pileippellis di tipo ixocutis, ovvero formata da elementi filamentosi più o meno paralleli alla superifice, subcilindrici, in questo caso intrecciati, con presenza di gelificazione. Tutto ciò ha perfettamente riscontro nell'aspetto macroscopico, essendo la cuticola liscia ma viscida e glutinosa.

post-735-0-59155300-1350844235.jpg

Link to post
Share on other sites

I macrocistidi non sono numerosi. Pleurocistidi ( in basso) per lo più fusiformi, misurano 30-80 μm x 5-8 μm. Basidi quadrisporici, clavati. Il filo lamellare presenta rari Cheilocistidi ( in alto a sinistra) ed è invece ricco di cellule marginali.

post-735-0-53880400-1350844386.jpg

Link to post
Share on other sites

In una radura erbosa, al limitare di una strada sterrata.

Hygrocybe miniata (Fr.: Fr.) P. Kumm

Piccola specie caratterizzata dalle colorazioni abbastanza accese, sui toni dell'arancione, dalle lamelle adnate o per lo più decorrenti per un dentino, e dalle squmette concolori e non nerastre presenti sul cappello.

post-735-0-83255900-1350844759.jpg

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
×
×
  • Create New...

Important Information