Jump to content

Recommended Posts

Agaricus xanthodermus Genevier; Regione Umbria; Novembre 2012; Foto e descrizione di Mario Iannotti.

Tutti gli Agaricus del gruppo degli xanthodermatei sono facilmente riconoscibili anche a vista, all’occhio di un attento ed esperto osservatore, per il tipico habitus in cui si presentano: cappello dalla particolare forma trapeziodale-smussata, il gambo bianco, sovente ritorto che termina alla base con un bel bulbo, ingiallimento repentino al tocco su tutto il carpoforo. Queste caratterisitiche sono abbastanza costanti, salvo poi procedere alla conferma, attraverso la verifica di altre due peculiarità: l’odore tipico di fenolo (inchiostro) ed l’immediato viraggio al giallo citrino intenso alla base del gambo, meglio apprezzabile se si procede alla sua sezione. Il ritrovamento in questione è avvenuto in una radura erbosa, muschiosa, nei pressi di un bosco misto con prevalente presenza di Pinus sylvestris e Fraxinus ornus.

post-12947-0-04464900-1354274261.jpg

post-12947-0-90872600-1354274449.jpg

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...
  • 3 years later...
  • 5 months later...
  • 4 weeks later...
×
×
  • Create New...

Important Information