Jump to content

Recommended Posts

Gladiolus palustris Gaudin



Tassonomia


Ordine: Liliales


Famiglia: Iridaceae



Nome italiano


Gladiolo di palude, Gladiolo reticolato.



Foto e descrizione


Pianta erbacea perenne, bulbosa, alta fino a 60 cm; bulbo ovoidale avvolto da tuniche a fibre spesse, reticolate nella parte superiore a maglie ovali o arrotondate; fusto eretto, glabro; 2-3 foglie sottili, lineari, acute, progressivamente ridotte al fusto; infiorescenza a spiga unilaterale formata da 3-6 fiori subattinomorfi; fiori di colore rosa fucsia con brattee fogliacee alla base, 6 tepali riflessi più o meno uguali, saldati alla base e formanti un tubo imbutiforme leggermente ricurvo, 3 tepali superiori ravvicinati di forma ovale-romboidale, 3 tepali inferiori allungati e con venature più scure; stimmi spatolati progressivamente ristretti alla base, antere più corte del filamento, pressoché parallele ad esso; il frutto è una capsula oblunga-obovale arrotondata all’apice, contenente semi di forma quasi circolare con ala allargata. Cresce nei prati magri, umidi in primavera e aridi nel periodo estivo, prevalentemente con substrato calcareo. In Italia è presente nelle seguenti regioni: Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia Romagna e Toscana. Fiorisce da maggio a giugno, da 0 a 1500 m s.l.m..



Regione Friuli Venezia Giulia, 30 m s.l.m., giugno 2012, foto di Nicolò Parrino.



post-10687-0-21175500-1339272554.jpg


Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information