Jump to content
Sign in to follow this  
Olga76

gnocchi con "peverèl"

Recommended Posts

Signori, inizia la stagione delle erbe di campo! e io me le pappo tutte! :lol::gathering:post-33823-0-58836300-1426630824_thumb.jpg

Gnocchi con il “peverèl” o rosolaccio o papavero

Ingredienti:

patate bianche farinose 700 g

erbe di campo (peverèl) 250 g

uovo 1

noce moscata q.b.

sale q.b.

farina 0 circa 200/250 dipende dalla patata

Procedimento:

1- Lessate le erbe di campo e frullatele a purea

2- Lessate le patate e da bollenti le passatele al passapatate in modo che perdano con il vapore più acqua possibile (gnocco = patate con meno acqua possibile = meno farina = gnocco più morbido)

3- Create l’impasto unendo 1 + 2 + il resto degli ingredienti (n.b. meno si lavora l’impasto meno l’amido delle patate inizia a lavorare meno gommosi (più morbidi) saranno gli gnocchi)

4- Sugo: aromatizzo l’olio e.v. con uno spicchio d’aglio, rosolo un po’ di pancetta (meglio guanciale) e all’ultimo getto nella pentola il peverèl tagliato grossolanamente e lo faccio insaporire. Per chi vuole un po’ di peperoncino ci sta proprio bene.

5- Cuocio gli gnocchi e li ripasso nel sughetto di verdure, spolvero con un po’ di semi di papavero e servo caldi. :gogogo:

Io gli ho abbinati a un sauvignon. :punk:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Olga,

 

mhhhhh, mi stai facendo venire proprio fameeeeee

Bella ricetta! Grazie per aver cominciato a postare le tue ricette a base dei prodotti che ci offre la natura!

 

Tom :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai sono nonno e tutto in questo frangente mi è concesso :innocent::lol: , Olga ottimo menù con i gnocchi, io, spero ancora per molto, preferisco le "gnocche" con tutto l'amore per le donne.

Max :laughmad:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

ti faccio una domanda, potresti essere più precisa......."erbe di campo (peverèl)".........di cosa si tratta?

Grazie.

Roberto :clap:

Share this post


Link to post
Share on other sites

il "peverèl" in zona Pordenonese è la pianta del papavero selvatico prima che emetta i boccioli. E'Buonissimo e delicato devi provarlo!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

il "peverèl" in zona Pordenonese è la pianta del papavero selvatico prima che emetta i boccioli. E'Buonissimo e delicato devi provarlo!!!

 

si molto gustoso, da noi li chiamano "popone".

Max

Share this post


Link to post
Share on other sites

il "peverèl" in zona Pordenonese è la pianta del papavero selvatico prima che emetta i boccioli. E'Buonissimo e delicato devi provarlo!!!

 

Quindi va usata tutta la parte verde della pianta del papavero?

 

Tom :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, togli via solo la parte duretta della radice e poi: insalate, gnocchi, tagliatelle, zuppe, saltati con l'aglio e il peperoncino, ecc.... Ricco di vitamine e sali minerali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Olga,

sono le 14.14, sono in ufficio, non ho ancora mangiato, e mi è partita la salivazione.... :D :D :D

 

Tom :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information