Jump to content

2017.04 - Toscana - Tutor Alessandro


 Share

Recommended Posts

Hygrophorus marzuolus (Fr. : Fr.) Bres.; Regione Toscana; Aprile 2017; Foto di Alessandro Francolini.

Dal (nuovo) Tutto Funghi, Scheda 49, Pag. 153: “Viste le caratteristiche morfocromatiche generali, l’ecologia e il periodo di crescita, risulta praticamente impossibile confondere questa specie. Semiipogeo, associato alla neve in discioglimento.
Viene generalmente stimato come uno dei migliori commestibili, molto apprezzato e ricercato; la sua precocità, la fragrante e mai stucchevole sapidità della sua carne soda e compatta, fanno del Marzuolo uno dei funghi migliori e anche più versatili dal punto di vista gastronomico.
Il colore grigio piombo-nerastro contrasta con il candore delle lamelle che, trattandosi di un fungo ipogeo, non mostra mai: la mimesi con i sassi del sottobosco risulta quindi perfetta; la difficoltà di ricerca e il suo mimetismo lo proteggono e ne garantiscono la possibilità di riproduzione nel migliore dei modi.”

DSC00853.JPG.0dab2c946755369cd503a2b1af1e67cb.JPG

DSC00858.thumb.JPG.c033916f385348b6ec2751cbc55b8c7f.JPG

Semiipogei; anche nascosti sotto uno strato di aghi e rametti, approfittando dell'umidità residua

DSC00869.JPG.a3e6cd4c30f74ab19e4fdb13da619aae.JPG

Una volta tolto lo straterello di aghetti e terriccio, appaiono spesso in compagnia:

DSC00871.JPG.e2d1d1b8446f3ff10e3d726a50cf95b8.JPG

Link to comment
Share on other sites

Trametes versicolor (L. : Fr.) Pilát; Regione Toscana; Aprile 2017; Foto di Alessandro Francolini.

Fungo annuale, molto comune e coreografico, ubiquitario, con crescita su legno guasto di latifoglie (raramente su conifere; rinvenuto anche sulle traversine ferroviarie). Mensole assai sottili (fino a 3-4 mm) coriacee ed elastiche; pori piccoli, regolari, rotondi o rotondo-angolosi; superficie sterile vellutata, con zonature molto marcate, dai colori diversissimi (dal grigio al bruno, dal marrone all’ocra, al rossiccio, al crema e anche al blu); orlo sottile, ondulato, in genere più chiaro; superficie poroide biancastra o crema-ocra.

DSC00860.JPG.866b12e650efd0f58337cff0c53cf076.JPG

DSC00862.JPG.c0048ec371239f04ef6f31fd2d1ee5c8.JPG

Visti da sotto:

DSC00868.JPG.1b8719121691e9ea1c7b76936fe8c4b5.JPG

Lo stesso identico gruppo di Trametes versicolor, sul medesimo tronco caduto, fotografato in Febbraio. Le striature bruno-rossicce presenti due mesi fa, adesso sono quasi del tutto scolorite.

DSC00829.JPG

 

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information