Jump to content
Sign in to follow this  
Massimo Biraghi

2017.05 - Lombardia - Tutor Massimo Biraghi

Recommended Posts

Gymnopus ocior (Pers.) Antonín & Noordel. 1997; Regione Lombardia; Foto di Massimo Biraghi.

ocior.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stropharia rugosoannulata Farl. ex Murrill 1922; Regione Lombardia; Maggio 2017. Foto di Massimo Biraghi.

 

stropha.jpg

strophar.jpg

stropharia.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Agrocube semiorbicularis (Bull.) Fayod 1889 Regione Lombardia Parco Oglio Nord 17 Maggio 2017 Foto e descrizione di Emilio Pini

Questa piccola Agrocybe si caratterizza per la piccola taglia; il cappello emisferico dei soggetti giovani; i colori giallastro-ocraceo-aranciati dl cappello; l'odore e il sapore farinacei della carne; le spore grandi 15x10 µm; i basidi bisporici con grandi sterigmi; i cheilocistidi lageniformi. Cresce negli incolti erbosi.   

Agrocybe-semiorbicularis1_cr.jpg

Edited by Emilio Pini

Share this post


Link to post
Share on other sites

Agrocube semiorbicularis (Bull.) Fayod 1889 Regione Lombardia Parco Oglio Nord Foto e descrizione di Emilio Pini

Microscopia

imanoforo.jpg

Agrocybe-semiorbicularisa.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Agrocybe vervacti (Fr.) Singer 1936 Regione Lombardia Parco Oglio Nord 17 Maggio 2017 Foto e descrizione di Emilio Pini

Le caratteristiche principali di questa specie sono: la taglia piccola 1-4 cm; il cappello presto piano con largo e basso umbone; le colorazioni del cappello giallo-aranciato, chiaro al margine; le lamelle subdecorrenti; la base ingrossata del gambo; odore e sapore insignificanti; le spore sensibilmente più piccole della precedente; i cheilocistidi a forma di bottiglia, localizzati principalmente sul filo lamellare.  

Agrocybe-vervacti_w1cr.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Russula rubroalba (Singer) Romagn. 1967  descrizione, foto e microscopia di Emilio Pini

Russula rubroalba è una delle prime ad apparire dei boschi caldi di Quercus sp. E' una specie di buona taglia e consistenza, il cappello fino a oltre 10 cm, sodo e carnoso, può essere rosso viivo, rosa; avorio nella parte centrale. La carne è bianca compatta, il sapore è dolce e l'odore insignificante. Il gambo è bianco, massiccio. La sporata è giallo scuro IVd della scala di Romagnesi. Le spore sono subreticolate (con poche maglie chiuse), crestare con qualche verruca; misurano 6,5-8 x 5,5-7 µm, Q=1,2.  La reazione al guaiaco è negativa dopo 5". La cuticola è caratterizzata da peli ramificati, nodosi, larghi da 3 a 5 µm e dermatocistidi ± numerosi larghi 4-6 µm dal contenuto poco rifrangente e con le caratteristiche bande scure. I dati si riferiscono alla presente raccolta.

1.jpg

2.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Russula rubroalba (Singer) Romagn. 1967  descrizione, foto e microscopia di Emilio Pini

cuticola

3.jpg

4.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information